Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva
Facebook  

IL Caso Zanfretta

Ultimo Aggiornamento: 09/07/2017 20.37
Autore
Stampa | Notifica email    
21/04/2017 14.26

Io sono convinto che inizialmente Zanfretta non abbia mentito, alla scatola non credo.

OFFLINE
Post: 388
Città: MILANO
Età: 43
Sesso: Maschile
21/04/2017 19.09

Beh, questa storia della scatola arrivó all'epoca a scomodare persino HYNEK, al quale doveva essere consegnata (ma poi non se ne fece piú nulla perché poco dopo morí)
Suscitó il risentimento di Pinotti, che invece la voleva lui l'esclusiva sulla scatola
(manie di protagonismo...come con le fantomatiche promesse mai mantenute di possedere documenti segreti di vario genere)

Non solo é importante il fatto che Hynek sia stato tirato in ballo (e con lui l'intero gruppo CUFOS dallo stesso fondato) su un caso italiano; ma é interessante anche il fatto che esiste piú di una testimonianza (parola di Rino di Stefano) sull'esistenza di ALTRE scatole come quella, sparse nel mondo
(se penso alle sfere di dragon ball sono un coglione, ma in questo momento non potevo non ridere xD)

Inoltre, che dire, é vero che non ci sono prove né testimoni oculari ma é anche vero che gli UFO a Torriglia ci sono tornati varie volte.
L'ultima segnalazione é proprio di un anno fa.
Chissá se ogni tanto i Dargos tornano per un controllo della scatola...?

[SM=x5240719]
OFFLINE
Post: 615
Città: MILANO
Età: 14
Sesso: Maschile
22/04/2017 13.50

Per tanti rimane un enigma irrisolto, forse per mancanza di veri indizi o per preclusioni ante litteram. Comunque sia, io ho avuto modo (noi, quando il gruppo risultava coeso) negli ultimi anni del secolo scorso, di indagare direttamente sul posto, traendo informazioni di prima mano, dalla postina, al barista, dal brigadiere ai proprietari delle ville circostanti, da un assessore comunale di Torriglia agli operai delle ditte circostanti. En resumidas quentas NULLA, dico NULLA, lasciava spiragli per una volontaria e ingannevole storiella di Sfortunato Zanfretta. Credo in toto pure alla famosa "scatola", alla "sfera" e alla "piramide". I pochi soldini avuti per le varie interviste non hanno MAI compensato una perdita di lavoro, un divorzio, limitate visite ai figli, l'essere continuamente additato come un pazzo o, al limite come un bugiardo all'ennesima potenza. Nessuno vorrebbe perdere tutto questo e, perdipiù essere alla mercè di elementi come il mio carissimo amico elevato a principe del foro solo per assomiglianza ad una rana dalla bocca larga. Zanfretta c'ha un po giocato, ma niente più. Ne sono (personalmente) certo.

Quanto accaduto all'ex metronotte, comunque la si giri, rimane il più articolato ed interessante caso di rapimento UFO avvenuto in Italia. Era ed è, il suo, il racconto (i racconti) di una persona estremamente semplice, amplificato, filtrato e spesso distorto dai MASS-MEDIA che hanno un ruolo importante, spesso deleterio, in tutta la vicenda. Dobbiamo innanzitutto dar adito a Zanfretta di TUTTA la disponibilità possibile per saperne a sua volta di più, a sottomettersi a qualsiasi ipnosi regressive, in istituti medici, privati e non. Una lunga serie di stancanti sedute di ipnosi, alle quali si affiancheranno delle sedute di narcoanalisi attraverso somministrazioni di Pentothal, il cosidetto "siero della verità". Tutti questi schemi, va detto, si ripeterà per altri 8-9 casi che hanno coinvolto Zanfretta.

Per quanto è in mio possesso potrei scrivere un romanzo sul personaggio, come dicevo, io sono costretto a credergli, porto un aneddoto che pur secondario e conosciuto, porta ugualmente fieno alla cascina del nostro metronotte: dopo una ennesima ipnosi effettuata il 23 dicembre, e nonostante il freddo pungente e la pioggia intermittente, nella nottata del 28 dello stesso mese, ore 23.46, egli chiama concitato la centrale dicendo di aver perso il controllo dell'auto che procede da sola, dopo 4 minuti richiama la centrale dicendo che l'auto si è letteralmente bloccata di traverso la strada, che uscirà dall'abitacolo per controllare una grande luce apparsa all'improvviso.

Le auto di pattuglia nella zona si precipitano alla ricerca di Zanfretta, la cui auto 127 (NON 126 come si racconta) viene trovata ferma trasversalmente tra un paio di tornanti. Poco lontano, SOTTO LA PIOGGIA viene trovato anche il Z. e faticano assai per tranquillizzarlo. Quello che molti ignorano e che voglio far notare, è che nonostante il freddo pungente della nottata e sotto la pioggia cadente, i suoi colleghi e testimoni, notano i suoi abiti asciutti e il suo viso di un rosso acceso, anomalo, mentre l'interno dell'auto è caldissimo e lo stesso tettuccio appare rovente. la pistola a tamburo risulta priva dei 6 colpi, ma ciò che colpisce di più i soccorritori sono alcune orme molto nette lunghe circa 50 cm. che vengono trovate nella piazzola sterrata vicino all'auto. Tutto falso? I suoi colleghi erano complici? Perchè, se così fosse stato, i suoi colleghi che inizialmente non volevano credergli, in seguito, supportati da decine di testimonianze), cambiarono parere nonostante le incredibili e ben note vicende?

Mi ripeterò all'infinito, DETESTO la boria di chi nulla sapendo prende a pretesto, per sbugiardare anche sua madre, i soliti parametri ben definiti dall'uomo stesso, e quel che non può entrare in questo ristretto cerchio di idee deve necessariamente essere mandato al rogo?

Il mio Amiccone Fabiosky potrebbe farne un titolo, che so: OMUNCOLI ...eheheh! l'iniqua inquisizione del nosto tempo... [SM=x5240712]
OFFLINE
Post: 388
Città: MILANO
Età: 43
Sesso: Maschile
22/04/2017 14.45

Stavo pensando una cosa:
ma, secondo voi potrebbe esserci qualche collegamento tra il raggio che fulminó la povera lepre che inconsapevolmente seguí Zanfretta fino al luogo in cui é nascosta la scatola, e il raggio che colpí Travis Walton ferendolo a morte?

Secondo me si.

Sto pensando se potrebbero essere dei meccanismi automatici di difesa utilizzati dagli UFO
22/04/2017 14.53

Non lo so...
Purtroppo mi riesce difficile pensare a raggi laser...mi sà troppo di fantascienza.
OFFLINE
Post: 388
Città: MILANO
Età: 43
Sesso: Maschile
22/04/2017 15.05

Re: Non lo so...
Donnie Darko.74, 22/04/2017 14.53:

Purtroppo mi riesce difficile pensare a raggi laser...mi sà troppo di fantascienza.


vabbé ma i fasci di luce emanati dagli UFO sono una costante in molti casi di avvistamento e abduction...
rifiutare di crederci a priori vorrebbe dire mandare in vacca una buona parte della casistica ritenuta invece attendibile

anche perché in alcune occasioni sembrerebbero aver lasciato tracce fisiche del loro passaggio (anche nel caso di walton e zanfretta, per es, tanto per rimanere in tema...ma non solo in quei casi chiaramente)
Spock71
[Non Registrato]
24/04/2017 14.41

Zanfretta una verità complessa
Buongiorno amici , leggevo i vostri commenti sul caso Zanfretta, premetto che lo conosco e l'ho avuto ospite al convegno l'anno scorso ( 2016) e sarà presente anche al convegno di quest'anno (2017) e confrontandomi con Manuel Paroletti , colui che ha indagato a fondo sul caso Zanfretta , ricordo che vi sono dichiarazioni da parte delle forze dell'ordine che avvalorano il racconto di Zanfretta come è vero della esistenza di altre sfere ...ma proprio nelle prossime settimane, col team del G.I.S.U. che rappresento , faremo una escursione sui luoghi dei rapimenti moniti anche di un drone ...http://www.gifanimate.com/data/media/33/alieno-ed-extraterrestre-immagine-animata-0253.gif
OFFLINE
Post: 309
Città: MILANO
Età: 14
Sesso: Maschile
24/04/2017 14.45

Grande Spock, sarebbe interessante essere lí con voi.
NOn potendo, purtroppo, aspetteró di leggere il vostro resoconto o di saperne cmq qualcosa di piú.

Intanto benvenuto caro,
se vuoi iscriverti definitivamente al forum, basta cliccare su "partecipa alla comunitá" (o "iscriviti alla comunitá") e aspettare l'approvazione (immediata) dell'admin.

Grazie [SM=g27988]
OFFLINE
Post: 17
Città: SAVONA
Età: 46
Sesso: Maschile
24/04/2017 15.18

Il caso Zanfretta
Ciao amici, io posso dire che conoscendo sia Zanfretta che Manuel Paroletti , che indagò per il CUN , sul suo caso , molte cose sono reali , è vera l'esistenza di altre scatole o sfere , ho avuto il piacere di avere Zanfretta ospite l'anno scorso e ci sarà anche quest'anno , e posso dire che è una persona equilibrata , forse incompresa per la razionalità Italiana...comunque nelle prossime settimane sarò a Torriglia dove col team del G.I.S.U e un drone esploreremo le zone dei rapimenti alieni e poi vi racconterò cosa succederà durante le riprese e le indagini [SM=x5240719]
OFFLINE
Post: 388
Città: MILANO
Età: 43
Sesso: Maschile
24/04/2017 15.31

Grande Spock, allora aspetteremo i risultati della vostra indagine/esperienza [SM=g27987]

Personalmente ho sempre creduto a Zanfretta in tutto e per tutto (scatola compresa, anzi scatola soprattutto)
E' vero che qualche volta si é lasciato andare a dichiarazioni che poi non si sono verificate (tipo quando disse a Febbraio 2010 durante una conferenza del CUS in Sicilia, che in quell'anno sarebbe successo qualcosa di eclatante; o quando disse che i dargos sarebbero tornati).

Capisco anche il bisogno di rilasciare dichiarazioni che facciano effetto (magari gliele avrá messe in bocca a qualcuno?), perché fanno parte del circus dell'ufologia.

Ma al di lá di questo, come ripeto ho sempre creduto in lui (che poi, da credere c'é ben poco perché qui ci sono indizi e PROVE della sua reale esperienza).

Anzi gli auguro anche il meglio, perché purtroppo di Fortunato ha avuto soltanto il nome...

Non vedo l'ora che ci aggiorni Spock [SM=g28002]
24/04/2017 17.16

Re: Il caso Zanfretta
Spock71, 24/04/2017 15.18:

Ciao amici, io posso dire che conoscendo sia Zanfretta che Manuel Paroletti , che indagò per il CUN , sul suo caso , molte cose sono reali , è vera l'esistenza di altre scatole o sfere , ho avuto il piacere di avere Zanfretta ospite l'anno scorso e ci sarà anche quest'anno , e posso dire che è una persona equilibrata , forse incompresa per la razionalità Italiana...comunque nelle prossime settimane sarò a Torriglia dove col team del G.I.S.U e un drone esploreremo le zone dei rapimenti alieni e poi vi racconterò cosa succederà durante le riprese e le indagini [SM=x5240719]


Digli solo di non fare più profezie su Facebook, perchè non ne ha azzeccata una.


OFFLINE
Post: 25
Sesso: Maschile
25/04/2017 13.57


Una parte dell'esperienza Zanfretta.......
[IMG]http://i67.tinypic.com/2ch4q8.gif[/IMG]
OFFLINE
Post: 17
Città: SAVONA
Età: 46
Sesso: Maschile
18/06/2017 18.22

17 Giugno 2017 Con Zanfretta sul luogo del portale
Eccomi finalmente tornato dalla " missione" Torriglia, ieri ( 17 giugno 2017) sono andato con il mio amico Giuseppe e Piero Zanfretta a ripercorrere i luoghi del rapimento alieno da parte dei Dargos . Zanfretta ha portato solo due persone sul luogo esatto dove si apre il portale che però ad oggi sono decedute e dunque rimango al momento l'unico ( a parte lo stesso Zanfretta e il mio amico Giuseppe) ad essere stato nel punto esatto del portale , là dove lo stesso Zanfretta dice si apra un tunnel e dove lui entra e si trova dentro questa astronave . Il posto è impervio e difficoltoso da raggiungere , specialmente da uno come me che soffre di vertigini , si cammina per un pò di tempo mezzora 40 minuti lungo un sentiero stretto e sul fianco della montagna a precipizio , se sbagli a mettere un piede rischi grosso ... Avevo con mè macchina fotografica reflex della canon 70D , videocamera professionale da tv, drone bebop 2 della Parrot , tre cellulari della samsung galaxy 7 , 6 edge , 6 , poco prima di arrivare sul punto esatto ho deciso di preparare le attrezzature per riprendere la zona , sapendo dallo stesso Zanfretta che poi sul luogo del portale avrei avuto difficoltà con gli struenti , ho deciso di adoperare il drone poco prima di arrivare per evitare problemi tecnici ...A mia sorpresa dopo aver preparato tutto per fare una ripresa dall'alto dell'intera zona dopo 3 secondi tutto andava in tilt , lo skycontroller non comunicava col drone , la batteria del drone passava dal 100% verde al 1% rosso e dunque impossibilitato a volare , allora dico a Giuseppe di utilizzare la macchina fotografica , ma anche quella misteriosamente non ne voleva sapere, ho cambiato schede , ho resettato il tutto ma nulla nessun segnale tutto bloccato , dal drone alla macchina fotografica la videocamera funzionava a tratti ...Ero incredulo a quello che succedeva , non mi era mai successo che tutto si bloccasse contemporaneamente e non eravamo ancora sul punto esatto del portale .. proseguimmo il cammino fino ad arrivare al punto esatto ma senza poter utilizzare nulla in quanto ancora in tilt , al ritorno tutti gli strumenti si sono rimessi a funzionare correttamente subito fuori dalla zona interessata tanto da poter mostrare almeno una parte del tragitto e del luogo seppur ancora distante dal punto del portale ... poi abbiamo proseguito verso casa nostra dove ebbe l'incontro con i Dargos ...insomma una giornata ricca e piena di fatica ed emozioni , quel luogo ha un qualcosa di non sò chè .. e non è facile da raggiungere a piedi in piena estate figuriamoci in pieno inverno con neve alta qualche metro ...ci sarà un motivo del perchè hanno scelto un luogo così isolato e impervio e sopratutto del perchè il portale si trovi nel vuoto assoluto , solo il tragitto è da considerare pericoloso ad un essere umano perchè sceglierlo come punto di incontro?? ci sarà un suo perchè anche della zona attorno in quanto richiama visioni di film , non abbiamo visto ufo ne alieni ma di certo qualcosa cera che impediva di far funzionare ogni strumento che avevo con me ....più avanti inserirò anche il video della giornata ...
[Modificato da Spock71 18/06/2017 18.31]
OFFLINE
Post: 185
Sesso: Maschile
18/06/2017 19.32

E una volta arrivati al punto esatto cosa avete visto?
OFFLINE
Post: 309
Città: MILANO
Età: 14
Sesso: Maschile
18/06/2017 23.16


Grazie della testimonianza Spock/Angelo ;)
Come ti ho giá detto sul gruppo, QUESTO vuol dire fare ricerca sul CAMPO!
Per fortuna che ci sei tu!

Senti, ma a livello emotivo hai percepito qualcosa di strano? Qualche presenza, o cmq la sensazione di trovarti in un luogo "magico", per cosí dire.

Prossima volta devi portare anche me eh [SM=g27990]
OFFLINE
Post: 17
Città: SAVONA
Età: 46
Sesso: Maschile
19/06/2017 01.05

POSTO MAGICO?
Direi affascinante , come se il tempo non avesse forma ne contorno , certo emotivamente ti senti agitato in quanto sai comunque di essere in un posto particolare dove , si aprirebbe lo stargate e potrebbe esserci di tutto , dunque emotivamente rischi di essere condizionato , ma io mi sento più attratto nel capire la zona , cosa possa avere di speciale per aver scelto proprio quel punto o se in quella zona ci possa essere ben altro che solo lo stargate , ma dovrei stare li una notte e un giorno intero per fare un'indagine seria ma ammetto che avrei paura di notte in quel luogo e sul precipizio ...certo è che vi è una energia visibile quanto meno sugli strumenti che vanno in tilt , ora bisognerebbe riandarci con strumenti ancor più sofisticati e magari sperare che lo stargate si metta in funzione , dunque si magico ma tremendamente misterioso ... [SM=x5240723]
OFFLINE
Post: 615
Città: MILANO
Età: 14
Sesso: Maschile
19/06/2017 11.20

Re: POSTO MAGICO?
Spock71, 19/06/2017 1:05:

Direi affascinante , come se il tempo non avesse forma ne contorno , certo emotivamente ti senti agitato in quanto sai comunque di essere in un posto particolare dove , si aprirebbe lo stargate e potrebbe esserci di tutto , dunque emotivamente rischi di essere condizionato , ma io mi sento più attratto nel capire la zona , cosa possa avere di speciale per aver scelto proprio quel punto o se in quella zona ci possa essere ben altro che solo lo stargate , ma dovrei stare li una notte e un giorno intero per fare un'indagine seria ma ammetto che avrei paura di notte in quel luogo e sul precipizio ...certo è che vi è una energia visibile quanto meno sugli strumenti che vanno in tilt , ora bisognerebbe riandarci con strumenti ancor più sofisticati e magari sperare che lo stargate si metta in funzione , dunque si magico ma tremendamente misterioso ... [SM=x5240723]




....................



All'amico Spock chiederei anzittutto la sua personale interpretazione psicologica di Zanfretta, cioè come a suo giudizio si può collegare nel contesto della fenomenologia ufologica. In più, la sua è stata semplice disponibilità o ha chiesto un..."obolo" ?

Come già detto siamo stati in zona in due occasioni. In una delle quali, tra le altre domande, un residente della zona Nord ovest di Torriglia ci comunicò che (SECONDO LUI) si hanno a volte interferenze di tipo magnetico per il fatto che alcune zone sono dense di magnetite, la stessa montagnola che sovrasta la villa "Casa Nostra" (luogo del primo incontro-scontro del Zanfretta con gli ET), sarebbe "ferrosa" ad alta densità data dalla MAGNETITE. Si sa che la magnetite può influire su determinate apparecchiature.

Per quanto ne ricavammo, la realtà dell'esperienza di Zanfretta è fuori discussione. L'ex metronotte della Valbisagno si trovò sbalottato dentro eventi più grandi di lui, subendoli in prima persona. C'è poi da annotare che vi fu chi pur con le intenzioni di aiutarlo, finì invece per danneggiarlo in base a idee e convinzioni precostituite, che hanno finito pure per influenzarlo portandolo in alcuni frangenti a distorcere la sua esperienza.

Un saluto [SM=g28002]
OFFLINE
Post: 17
Città: SAVONA
Età: 46
Sesso: Maschile
19/06/2017 11.43

Zanfretta ? persona equilibrata e non affarista
ZarzacoDranae in base alla tua domanda su come mi è apparso Piero psicologicamente , posso solo dire la mia impressione non essendo un psicologo , è una persona molto equilibrata e intelligente , durante la giornata parlando del più e del meno e confrontandosi con la tematica ufologica posso affermare con certezza che Piero è una persona lucida, onesta , trasparente e sicuramente equilibrata dunque smettiamola di continuare a volerlo dipingere come una scheggia impazzita , cosa che non è ... soldi? no non ne chiede mai neppure i rimborsi spese vuole malgrado ne abbia diritto , se avesse voluto fare soldi avrebbe potuto farli tranquillamente in tutti questi anni ma la risposta ve la date da soli se analizzate il suo stato attuale, dunque no non mi ha chiesto soldi e lo ha fatto per cortesia, disponibilità e amicizia , ribadisco che oltre a lui nessuno ( in vita oggi ) è mai stato sul luogo dello stargate e questo è indice di stima , fiducia e amicizia che ripone evidentemente in mè e che mi rende ovviamente felice , io ho voluto affrontare un viaggio non per stabilire se ha ragione o torto , cosa ormai assodata della veridicità , ma ho affrontato questo viaggio primo per l'opportunità unica che mi si è presentata davanti , la sua disponibilità a portarmi sul luogo , secondo per indagare sul campo come piace a mè , andare osservare fotografare trovare risposte , terzo per arricchirmi di una esperienza unica ... non abbiamo visto nè ufo , nè alieni , a riguardo della tua risposta causa magnetite è bene anche che il testimone di Torriglia sia più preciso in quanto il luogo dello stargate non è vicino Torriglia ne vicino a Casa Nostra ,cosa che comunque è bene anche precisare che a Casa Nostra non ho avuto problemi di interferenze cosa invece avuta nella zona verso lo stargate che ripeto non è vicino a Torriglia ... in conclusione seppur parziale la mia analisi finale è che Piero è persona lucida e equilibrata e dunque attendibile , il luogo? certamente nasconde dei misteri che andrebbero approfonditi e studiati sul posto esatto perchè è mia convinzione che lo stargate è la punta di un diamante ... per capirci ... [SM=x5240719]
[Modificato da Spock71 19/06/2017 11.47]
OFFLINE
Post: 17
Città: SAVONA
Età: 46
Sesso: Maschile
19/06/2017 12.01

Amici nemici Zanfretta è stato influenzato?
A riguardo della parte finale del tuo post ZarzacoDranae direi che Piero non sia un tipo corruttibile ne tanto meno influenzabile , lui ha ben chiaro l'evento , ha ben chiaro la dinamica e dunque non credo si faccia influenzare , non si può dire lo stesso su certe cerchie di amicizie e probabilmente ricercatori del mestiere che ovviamente e palesemente hanno sfruttato questa vicenda per fare fama e arricchirsi , considera che il caso Zanfretta è uno dei pochissimi ( se ne contano su una mano sola ) certificato e confermato da varie istituzioni importanti a partire dai verbali dei carabinieri ,visite mediche e tanto altro , dunque si certo ci sono state persone che lo hanno usato per far soldi e diventare famosi , ma Piero è sempre stato lui hanno tentato probabilmente di influenzarlo e sono LORO che hanno distorto la verità danneggiando anche il panorama ufologico .. come dico io oggi molti ricercatori sono alla ricerca si .. della fama e soldi e non della verità e così anche alcuni centri ufologici .. rifletttiamo e agiamo per il bene dell'ufologia ...
OFFLINE
Post: 615
Città: MILANO
Età: 14
Sesso: Maschile
19/06/2017 15.46

Re: Amici nemici Zanfretta è stato influenzato?
Spock71, 19/06/2017 12:01:

A riguardo della parte finale del tuo post ZarzacoDranae direi che Piero non sia un tipo corruttibile ne tanto meno influenzabile , lui ha ben chiaro l'evento , ha ben chiaro la dinamica e dunque non credo si faccia influenzare , non si può dire lo stesso su certe cerchie di amicizie e probabilmente ricercatori del mestiere che ovviamente e palesemente hanno sfruttato questa vicenda per fare fama e arricchirsi , considera che il caso Zanfretta è uno dei pochissimi ( se ne contano su una mano sola ) certificato e confermato da varie istituzioni importanti a partire dai verbali dei carabinieri ,visite mediche e tanto altro , dunque si certo ci sono state persone che lo hanno usato per far soldi e diventare famosi , ma Piero è sempre stato lui hanno tentato probabilmente di influenzarlo e sono LORO che hanno distorto la verità danneggiando anche il panorama ufologico .. come dico io oggi molti ricercatori sono alla ricerca si .. della fama e soldi e non della verità e così anche alcuni centri ufologici .. rifletttiamo e agiamo per il bene dell'ufologia ...




................



Si! Conosco bene le "prove" subite da P. Zanfretta, il tutto va a suo merito, essere ancora qui a discuterne, nonostante tutto. Per quanto mi compete l'ho sempre difeso su diverse "sponde", quando tutto e tutti lo rinnegavano. Rimango SEMPRE dal parere che lui, come altri non è che una pedina, forse a scopo di "collegamento", tra chi NON conosciamo ma che da "questi" siamo ben conosciuti.
Ti ringrazio per le risposte.
[SM=g28002]
Pedofilia, nel 2016 un caso al giornoTestimoni di Geova Online...caso18/11/2017 13.40 by barnabino
Tumori: ricerca italiana, il sistema immunitario blocca le cellule malateNews Forumcaso11/12/2017 18.53 by angelico
Promozione 2017/2018: TREVISO - Caerano Forza Treviso46 pt.18/12/2017 02.31 by FrankUK
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 06.13. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com