Testimoni di Geova Online Forum
printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 | Pagina successiva

La Presenza di DIO

Ultimo Aggiornamento: 20/07/2017 08.42
Autore
Stampa | Notifica email    
09/07/2017 14.37
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
anonimo
[Non Registrato]

Si aprono tante discussioni su questo forum; si fanno tante disquisizioni, su dottrine varie, che siano errate o accreditate, ma molti che si definiscono cristiani, compresi voi tdG, non hanno mai focalizzato quale sia il reale bisogno della propria anima; ossia
l'anima umana.....,ha bisogno di riconciliarsi con DIO, e ciò non può avvenire attraverso uno studio, ma attraverso una Reale Richiesta fatta al PADRE.
Ogni cristiano, ha bisogno della Presenza di DIO; ha bisogno di chiedere al PADRE , di toccare il proprio cuore; ha bisogno di chiedere al PADRE di perdonare il proprio peccato per mezzo dei meriti del Cristo e del suo sangue versato; poichè E' la PRESENZA DI DIO nella vita del credente, che fa la differenza, che ti fa sentire di appartenere a LUI; che ti DONA PACE nel cuore.
Senza LA PRESENZA DI DIO NELLA PROPRIA VITA, siamo solo dei religiosi, che seguono una corrente denominazionale, in attesa di ricevere " forse" dopo la morte una qualche ricompensa.
Questa PRESENZA DI DIO, nella propria vita, dovrebbe essere parte dell'insegnnamento ,cardine di ogni denominazione religiosa che si confessa cristiana, ossia incontrarsi con DIO , poichè quanto questo avviene, ti cambia la vita, e reca pace nel cuore
Purtroppo anche nelle dottrine di voi tdG , non trova posto, e non lo insegnate. Perchè ? [SM=g2037509]
shalom a voi
Gioco di associazione di parole Ipercaforum192 pt.22/09/2017 20.56 by possum jenkins
Chi passa di qui??? Oasi Forum119 pt.23/09/2017 02.11 by possum jenkins
DIO Onnipotente, siamo sicuri che è anche Onnisciente?44 pt.22/09/2017 22.29 by (SimonLeBon)
09/07/2017 14.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 48.237
Moderatore
Caro anonimo,

questo forum nasce per risponde alle critiche rivolte alla nostra fede, per quanto riguarda sviluppare una relazione personale e spirituale con Geova ciò viene fatto alle adunanze e con lo studio, la meditazione e la preghiera personale, non certo in un forum di discussione su internet.

Diciamo che non è lo scopo di questo forum, ma quello che dice lei è ciò che fa normalmente ogni cristiano testimone di Geova nella sua vita e viene insegnato nelle nostre adunanze. La ringraziamo comunque di averlo ricordato.

Shalom
[Modificato da barnabino 09/07/2017 15.05]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
09/07/2017 16.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 23.184
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re:
anonimo, 09/07/2017 14.37:


Si aprono tante discussioni su questo forum; si fanno tante disquisizioni, su dottrine varie, che siano errate o accreditate, ma molti che si definiscono cristiani, compresi voi tdG, non hanno mai focalizzato quale sia il reale bisogno della propria anima; ossia
l'anima umana.....,ha bisogno di riconciliarsi con DIO, e ciò non può avvenire attraverso uno studio, ma attraverso una Reale Richiesta fatta al PADRE.
Ogni cristiano, ha bisogno della Presenza di DIO; ha bisogno di chiedere al PADRE , di toccare il proprio cuore; ha bisogno di chiedere al PADRE di perdonare il proprio peccato per mezzo dei meriti del Cristo e del suo sangue versato; poichè E' la PRESENZA DI DIO nella vita del credente, che fa la differenza, che ti fa sentire di appartenere a LUI; che ti DONA PACE nel cuore.
Senza LA PRESENZA DI DIO NELLA PROPRIA VITA, siamo solo dei religiosi, che seguono una corrente denominazionale, in attesa di ricevere " forse" dopo la morte una qualche ricompensa.
Questa PRESENZA DI DIO, nella propria vita, dovrebbe essere parte dell'insegnnamento ,cardine di ogni denominazione religiosa che si confessa cristiana, ossia incontrarsi con DIO , poichè quanto questo avviene, ti cambia la vita, e reca pace nel cuore
Purtroppo anche nelle dottrine di voi tdG , non trova posto, e non lo insegnate. Perchè ? [SM=g2037509]
shalom a voi




La presenza di Geova Dio nella mia vita è costante, in ogni momento..


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
09/07/2017 17.42
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.765
Età: 37
Re:
anonimo, 09.07.2017 14:37:



Purtroppo anche nelle dottrine di voi tdG , non trova posto, e non lo insegnate. Perchè ? [SM=g2037509]
shalom a voi



Ciao

in che senso la PRESENZA DI DIO non trova posto nelle dottrine dei tdG?

come si può insegnare LA PRESENZA DI DIO?

[SM=g1871112]

I-gua
09/07/2017 18.36
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 23.184
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re: Re:
I-gua, 09/07/2017 17.42:



Ciao

in che senso la PRESENZA DI DIO non trova posto nelle dottrine dei tdG?

come si può insegnare LA PRESENZA DI DIO?

[SM=g1871112]

I-gua




credono nell' onnipresenza di Dio, ma abbiamo già dimostrato decine di volte, nelle pagine di questo forum, che l' onnipresenza divina non è scritturale, non come la intendono loro.....


Sempre a ripetere le stesse cose, che barba, che noia...

[Modificato da Aquila-58 09/07/2017 18.37]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
09/07/2017 19.21
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
NICK
[Non Registrato]
[SM=g2037509]

A me sembra che si confonde ciò che è compito dell'organizzazione con ciò che è compito della singola persona, i.e. cercare GEOVA, instaurare una relazione personale con Lui, chiedere al PADRE di toccare il proprio cuore; ha bisogno di chiedere al PADRE di perdonare il proprio peccato per mezzo dei meriti del Cristo e del suo sangue versato...

Per fare questo occorre conoscerLO e lo strumento chiave per fare questo è lo studio della Sua Parola.... e in questo senso lo Schiavo Fedele ha il compito di fornire cibo spirituale appropriato per intendere la Parola....

Ma non può (non ha senso) insegnare la presenza di Dio nella vita... in questo senso si tratta di ESPERIENZA e pratica individuale (non dottrina o insegnamento)

[SM=g2037509]

Anonimo ti puoi spiegare meglio?

Come insegneresti, tu, la presenza di DIO?
Perché dici che questo non avviene fatto durante le adunanze tdG?
Sai di che parli, le hai già frequentate su un periodo abbastanza lungo, un anno?
[SM=g1871115]

[SM=g1871112]
09/07/2017 19.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 23.184
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
speriamo di non dover ricominciare con il tormentone dell' onnipresenza...se c' è una cosa che mi manda in bestia è stare a ripetere cose che abbiamo già spiegato tante volte


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/07/2017 00.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 25.423
Città: MILANO
Età: 47
TdG
Re:
anonimo, 09/07/2017 14:37:


Si aprono tante discussioni su questo forum; si fanno tante disquisizioni, su dottrine varie, che siano errate o accreditate, ma molti che si definiscono cristiani, compresi voi tdG, non hanno mai focalizzato quale sia il reale bisogno della propria anima; ossia
l'anima umana.....,ha bisogno di riconciliarsi con DIO, e ciò non può avvenire attraverso uno studio, ma attraverso una Reale Richiesta fatta al PADRE. ...
shalom a voi



Forse il primo problema è che Dio non ha creato alcuna "anima umana" ma una persona composta dall'unione di corpo e alito di vita.

Comprendendo questo aiuta ad avvicinarsi al vero, e anche a capire se stessi.

Simon
10/07/2017 08.21
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
anonimo
[Non Registrato]
Tutti noi siamo peccatori separati dal Padre, separati dalla SUA PRESENZA, di conseguenza non si può godere della SUA BENEDIZIONE E PROTEZIONE; non GLI apparteniamo, nemmeno possiamo avere RELAZIONE CON LUI.
Solo LA RICONCILIAZIONE COL PADRE, attraverso GESU’ CRISTO, Può FARCI RICONCILIARE; e questa dev'essere fatta al Padre esplicitamente, in preghiera con UMILTA', confidando nel Cristo e nel suo sacrificio


Ciao

in che senso la PRESENZA DI DIO non trova posto nelle dottrine dei tdG?



non è un vostro insegnamento


come si può insegnare LA PRESENZA DI DIO?


Prima di insegnarla , la si realizza, con un cuore arreso al Padre, poi la si può insegnare.


Come insegneresti, tu, la presenza di DIO?
Perché dici che questo non avviene fatto durante le adunanze tdG?
Sai di che parli, le hai già frequentate su un periodo abbastanza lungo, un anno?



Non necessita una organizzazione, per insegnarti la RICONCILIAZIONE COL PADRE.Quando vieni alla conoscenza del piano di DIO per la tua vita, attraverso il sacrificio del Figlio Gesù, non hai relazione col PADRE,
da li occorre che con UMILTA' ti accosti al PADRE, riconoscendo che sei un peccatore , senza la sua Grazia, e che sei perso, che non gli appartieni, e che vuoi appartenere a LUI, e al suo REGNO, per il sangue versato dal Figlio Gesù.
E il Padre ascolta ed esaudisce quella preghiera, per quel sangue del Figlio Gesù, nel quale si confida

Nessuno studio " per quanto importante", può farti realizzare LA PRESENZA DI DIO, ; quando GLI chiedi di rivelarsi alla tua vita, perdonando il tuo peccato per il sangue del suo Figlio Gesù,, EGLI si manifesta con la SUA PRESENZA, che ti riempie il cuore di pace, e scopri l'Immenso, e ti cambia la vita.
Se ancora persiste nel cuore , ancora quel vuoto esistenziale, amarezza tristezza, si è ancora separati da DIO, non gli apparteniamo, per quanto religiosi, ed associati a qualche denominazione....
Non è lo studio che ti fa realizzare la presenza di DIO e la Riconciliazione con LUI,
MA LA PREGHIERA FATTA A LUI IN SINCERITA' ED UMILTA', CHIEDENDOGLI DI RIVELARSI AL TUO CUORE; E LUI LO FARA'.
senza riconciliazione , non vi è perdono, pace, salvezza, riposo; e non vi è relazione col PADRE.
Shalom a voi
10/07/2017 09.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 48.237
Moderatore
Mi pare che tu abbia le idee un po' distorte su cosa insegnano i testimoni di Geova sulla necessità di riconciliarsi con Dio per mezzo di Cristo, ne abbiamo parlato molte volte, ovvio che non basta lo studio e ci voglia la preghiera e la meditazione personale, ma quello te lo abbiamo già detto. Forse non ci conosci bene, iscriviti al forum e se vuoi ne parliamo approfonditamente. Tu a che religione appartieni che insegna queste cose?

Shalom
[Modificato da barnabino 10/07/2017 09.10]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/07/2017 09.09
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 23.184
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re:
anonimo, 10/07/2017 08.21:

Tutti noi siamo peccatori separati dal Padre, separati dalla SUA PRESENZA, di conseguenza non si può godere della SUA BENEDIZIONE E PROTEZIONE; non GLI apparteniamo, nemmeno possiamo avere RELAZIONE CON LUI.
Solo LA RICONCILIAZIONE COL PADRE, attraverso GESU’ CRISTO, Può FARCI RICONCILIARE; e questa dev'essere fatta al Padre esplicitamente, in preghiera con UMILTA', confidando nel Cristo e nel suo sacrificio




pienamente d' accordo, è esattamente quello che diciamo noi

anonimo, 10/07/2017 08.21:




Ciao

in che senso la PRESENZA DI DIO non trova posto nelle dottrine dei tdG?



non è un vostro insegnamento




e qui sei completamente nell' errore!

anonimo, 10/07/2017 08.21:



come si può insegnare LA PRESENZA DI DIO?


Prima di insegnarla , la si realizza, con un cuore arreso al Padre, poi la si può insegnare.


Come insegneresti, tu, la presenza di DIO?
Perché dici che questo non avviene fatto durante le adunanze tdG?
Sai di che parli, le hai già frequentate su un periodo abbastanza lungo, un anno?



Non necessita una organizzazione, per insegnarti la RICONCILIAZIONE COL PADRE.




sbagli, necessita eccome, visto che l' Iddio vivente ha una sua ekklesìa, colonna e sostegno della verità (1 Timoteo 3:15)
Dobbiamo cercarla e abbracciarla!



anonimo, 10/07/2017 08.21:


Quando vieni alla conoscenza del piano di DIO per la tua vita, attraverso il sacrificio del Figlio Gesù, non hai relazione col PADRE,
da li occorre che con UMILTA' ti accosti al PADRE, riconoscendo che sei un peccatore , senza la sua Grazia, e che sei perso, che non gli appartieni, e che vuoi appartenere a LUI, e al suo REGNO, per il sangue versato dal Figlio Gesù.
E il Padre ascolta ed esaudisce quella preghiera, per quel sangue del Figlio Gesù, nel quale si confida




giustissimo, ma Dio non ama i "cani sciolti".
Dopo la conversione sulla via di Damasco, la prima cosa che Saulo di Tarso fece (dopo il battesimo) fu quello di associarsi al popolo di Dio (Atti 9:18-19)

anonimo, 10/07/2017 08.21:



Nessuno studio " per quanto importante", può farti realizzare LA PRESENZA DI DIO, ; quando GLI chiedi di rivelarsi alla tua vita, perdonando il tuo peccato per il sangue del suo Figlio Gesù,, EGLI si manifesta con la SUA PRESENZA, che ti riempie il cuore di pace, e scopri l'Immenso, e ti cambia la vita.




è un ragionamento che non ha né capo né coda.
La prima cosa che ci viene richiesta è la conoscenza di Dio e di Gesù Cristo per la vita eterna (Giovanni 17:3), ma Dio ci chiede di avere un' accurata conoscenza della sua volontà (Colossesi 1:9-10), per questo è indispensabile uno studio della parola di Dio, la preghiera al Padre e la meditazione!


anonimo, 10/07/2017 08.21:


Se ancora persiste nel cuore , ancora quel vuoto esistenziale, amarezza tristezza, si è ancora separati da DIO, non gli apparteniamo, per quanto religiosi, ed associati a qualche denominazione....




non si tratta di denominazioni, ma di appartenere all' ekklesìa del Dio vivente, colonna e sostegno della verità, come nel I secolo
Vi è un' unica chiesa ed è quella!
Ad essa dobbiamo appartenere...

anonimo, 10/07/2017 08.21:



Non è lo studio che ti fa realizzare la presenza di DIO e la Riconciliazione con LUI,
MA LA PREGHIERA FATTA A LUI IN SINCERITA' ED UMILTA', CHIEDENDOGLI DI RIVELARSI AL TUO CUORE; E LUI LO FARA'.
senza riconciliazione , non vi è perdono, pace, salvezza, riposo; e non vi è relazione col PADRE.
Shalom a voi




ovvio, ma come sai che Dio ci ha riconciliati per mezzo di Gesù Cristo?
Forse qualcuno ti ha letto Romani 5:1-2?

Shalom a te

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/07/2017 09.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.765
Età: 37
Re:
anonimo, 10.07.2017 08:21:




come si può insegnare LA PRESENZA DI DIO?


Prima di insegnarla , la si realizza, con un cuore arreso al Padre, poi la si può insegnare.


Come insegneresti, tu, la presenza di DIO?
Perché dici che questo non avviene fatto durante le adunanze tdG?
Sai di che parli, le hai già frequentate su un periodo abbastanza lungo, un anno?



Non necessita una organizzazione, per insegnarti la RICONCILIAZIONE COL PADRE.Quando vieni alla conoscenza del piano di DIO per la tua vita, attraverso il sacrificio del Figlio Gesù, non hai relazione col PADRE,
da li occorre che con UMILTA' ti accosti al PADRE, riconoscendo che sei un peccatore , senza la sua Grazia, e che sei perso, che non gli appartieni, e che vuoi appartenere a LUI, e al suo REGNO, per il sangue versato dal Figlio Gesù.
E il Padre ascolta ed esaudisce quella preghiera, per quel sangue del Figlio Gesù, nel quale si confida




se la relazione col PADRE è un fatto individuale e personale, e quindinon è questione dell'Organizzazione... cosa "rimprovereresti" all'Organizzazione dei cristiani tdG?
Di insegnare a studiare la Bibbia?

[SM=g1871115]





10/07/2017 09.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 48.237
Moderatore
Si, infatti... l'organizzazione religiosa non ha lo scopo di riconciliare con Dio, ma aiutare a farlo, fornire gli strumenti per farlo. Ma l'organizzazione non può sostituire quella relazione personale che ciascun cristiano deve avere con Geova, con il Padre: non può pregare al posto dell'individuo, testimoniare la fede al posto dell'individuo, accettare il sacrificio al posto dell'individuo. Può aiutare a farlo, questo si, spronare a pregare, a studiare e meditare le Scritture, ad affidarsi a Dio... ma la relazione con il padre resta individuale. Tu dici:


Se ancora persiste nel cuore , ancora quel vuoto esistenziale, amarezza tristezza, si è ancora separati da DIO, non gli apparteniamo, per quanto religiosi, ed associati a qualche denominazione....



Gigi, una domanda, tu dici di non appartenere a nessuna organizzazione religiosa, ma vedo che poi sei sempre qui, insistentemente e quasi compulsivamente per criticare la nostra organizzazione... ma non è che a te manca proprio appartenere ad una organizzazione e provi per noi un misto di invidia e rabbia? Non è che nel tuo cuore vi è un vuoto da colmare, quello di appartenere alla grande fratellanza cristiana come nel I secolo? Come mai se non vuoi organizzazioni sei sempre qui, a cercarci?

Shalom [SM=g2037509]


[Modificato da barnabino 10/07/2017 09.43]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/07/2017 10.08
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 2.765
Età: 37
vorrà mica lasciare intendere che per instaurare una relazione personale con DIO occorra allontanarsi dalla Congregazione cristiana e mettersi a parlare in lingue?

[SM=g2037509]
10/07/2017 10.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 25.423
Città: MILANO
Età: 47
TdG
Re:
barnabino, 10/07/2017 09:43:

...

Gigi, una domanda, tu dici di non appartenere a nessuna organizzazione religiosa, ma vedo che poi sei sempre qui, insistentemente e quasi compulsivamente per criticare la nostra organizzazione... ma non è che a te manca proprio appartenere ad una organizzazione e provi per noi un misto di invidia e rabbia? Non è che nel tuo cuore vi è un vuoto da colmare, quello di appartenere alla grande fratellanza cristiana come nel I secolo? Come mai se non vuoi organizzazioni sei sempre qui, a cercarci?

Shalom [SM=g2037509]





Oh no, ancora lui. Non se ne puo' piu'...

Simon
10/07/2017 10.47
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
Teorema di eustachio
[Non Registrato]
Scusate se mi intrometto, non parlo per gli altri ma solo per me stesso. E vi dico questo: se è cosi indispensabile appartenere alla Vera Ekklesia per esse salvati, allora perche ci volevano 2000 anni di "apostasia religiosa" prima di far scendere dal cielo la Vera religione di Dio, ovvero la vostra quella dei tiggi'???? Basta! come diceva Peppino De Filippo: ho detto tutto!

10/07/2017 11.17
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 48.237
Moderatore
Caro Teorema,

Valuta tu se stai imitando Cristo o se le religioni da 2000 anni lo stanno imitando, noi non sforziamo nessuno, ci limitiamo a predicare quello che ha insegnato Gesù e metterlo in pratica come individui e organizzazione. Ti piaccia o no cerchiamo di farlo al nostro meglio, se pensi che dovremmo smetterla e adeguarci ad un sistema religioso che abbiamo lasciato è affare tuo, noi non smettiamo di fare ciò che è giusto.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/07/2017 11.40
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 23.184
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re:
Teorema di eustachio, 10/07/2017 10.47:

Scusate se mi intrometto, non parlo per gli altri ma solo per me stesso. E vi dico questo: se è cosi indispensabile appartenere alla Vera Ekklesia per esse salvati, allora perche ci volevano 2000 anni di "apostasia religiosa" prima di far scendere dal cielo la Vera religione di Dio, ovvero la vostra quella dei tiggi'???? Basta! come diceva Peppino De Filippo: ho detto tutto!





la vera religione c' è sempre stata, ovviamente in epoca apostolica e anche nel corso dei secoli, soffocata però dalle zizzanie.
Anche oggi c' è la zizzania, naturalmente.
Ma c' è anche le vera ekklesìa.
Come trovarla?
Non andando "dietro alle favole" (2 Timoteo 4:4), ma restando a ciò che è stato scritto in epoca apostolica sotto ispirazione divina e non muoversi mai da lì, andando dietro - per esempio - a dogmi di fattura umana stabiliti da uomini nei secoli successivi l' epoca apostolica

[Modificato da Aquila-58 10/07/2017 11.42]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
10/07/2017 11.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 48.237
Moderatore

Oh no, ancora lui. Non se ne puo' piu'...



Mi chiedo appunto se tutti questi che vengono qui alla fine non abbiano un vuoto spirituale che sentono di dover colmare, magari anche criticando la nostra organizzazione, ma in fin dei conti forse sentono che gli manca qualcosa che qui, comunque, trovano. Forse però non è Gigi a scrivere ma Walter Bergamini.

Shalom
[Modificato da barnabino 10/07/2017 11.50]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
10/07/2017 14.16
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 48.237
Moderatore
Inutile scrivere OT di dubbio umorismo da bar, verranno cancellati, vedete voi se vi conviene perdere tempo, non li leggiamo neppure.

Shalom
[Modificato da barnabino 10/07/2017 14.27]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 02.16. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com