Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva
Stampa | Notifica email    
Autore
Facebook  

Il topic su Zeman

Ultimo Aggiornamento: 19/02/2017 22.03
OFFLINE
Post: 13.753
Città: ROMA
Età: 34
Sesso: Maschile
20/05/2011 16.13
 
Quota

Zeman: “Io alla Roma? Non me l’hanno chiesto. Settore giovanile? Voglio ancora allenare”


FOGGIA – Un attimo di pausa e poi la risposta, con la solita voce roca e profonda: “Eh… peccato che non sei Sabatini”. Sabatini in questione è Walter, neo direttore sportivo della Roma. A porre la domanda (“Supponiamo che io fossi Sabatini e te lo chiedessi, torneresti alla Roma?”) è il conduttore radiofonico Max Leggeri di Teleradiostereo.

A rispondere, nel suo stile, è stato Zdenek Zeman, l’uomo che la Roma ha allenato e che i tifosi ha diviso: una buona metà ancora rimpiange il suo calcio spettacolare in campo e le sue sortite pungenti fuori. L’altra metà ricorda i gol (tanti) subiti, la difesa ballerina, gli arbitraggi ostili.

Zeman è quello di sempre: parla con lentezza, sembra cullare, poi improvvisamente, con lo stesso tono monocorde, piazza la bordata. Il 19 maggio è stata la volta dell’Empoli anni ’90, squadra da cui la Roma prese, nel 1997 il terzino Dal Moro, poi rivelatosi un flop: “Potevamo prendere Birindelli, magari Dal Moro era superiore a lui, ma Birindelli è andato alla Juve e ha vinto tanto. Dal Moro è venuto da noi e non ha fatto granchè. Io la motivazione la so. Come tanti giocatori che in quel periodo sono usciti dall’Empoli e non si è affermato nessuno”.

Quanto al resto dell’intervista, gran parte è sul futuro della Roma e su un possibile ritorno di Zeman. Non, però, come responsabile del settore giovanile: “Qua a Foggia sto allenando 12 giocatori usciti dalla primavera, quindi già l’ho fatto, però per il momento mi piacerebbe allenare ancora un pò da tecnico di prima squadra”.

Sulla ipotesi panchina, di cui più di qualcuno ha scritto, Zeman glissa: “A parte che io non l’ho letto però mi fa molto piacere che qualcuno pensa ancora a me anche se sono 13 anni che manco da Roma. La Roma non l’ha mai rifiutata nessuno anche se ora ci sono tanti allenatori che si ‘propongono’ quindi…”

Quindi l’elogio a Francesco Totti che, nonostante i suoi 35 anni, per il boemo è ancora il migliore: “Finchè avrà voglia di divertirsi nel giocare al calcio sarà sempre il migliore. Io non vedo altri giocatori più forti in Italia, è giocatore vero, non ne vedo più forti. Ma il mio parere è di parte. Quello che ha subito come infortuni pesa ma se uno sa giocare, sa giocare sempre. Secondo me Totti dalla metà campo in su potrebbe giocare ovunque, non per forza centravanti nel 4-3-3.”

A Zeman, poi, viene chiesto un parere su Mourinho, Villas Boas e Montella: “Mourinho è grande comunicatore e un grande gestore. Io sono un pò contrario perchè per me l’allenatore non deve solo gestire, ma anche migliorare le cose. Villas Boas non l’ho seguito tanto, ho visto solo la finale di Europa League, e non si giudica da una sola partita. l’ho sentito definire ‘un extraterrestre’, nella partita di ieri non ho visto tutto ciò. Vincenzino Montella ha presto questa squadra di sorpresa e sta facendo esperienza, gli auguro di andare avanti ma non è facile. Non so se ha le qualità per emergere, non l’ho visto allenare, io lo conosco come giocatore, lo inseguii per anni ma quando arrivò alla Roma io non ci fui più, tra l’altro lui per caratteristiche tecniche e fisiche sarebbe stato l’ideale per il mio modo di giocare”
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
Concateniamoci con le parole VOasi Forum120 pt.28/03/2017 21.18 by riccardo60
coniugi separati per apostasia Testimoni di Geova Online...92 pt.28/03/2017 22.46 by barnabino
Gioco di associazione di parole Ipercaforum84 pt.28/03/2017 12.01 by possum jenkins
OFFLINE
Post: 2.600
Città: ROMA
Età: 41
Sesso: Maschile
20/05/2011 16.24
 
Quota

mamma mia Montella con Zeman .......
è come il rimpianto di aver visto Peruzzi giocare da altre parti
OFFLINE
Post: 13.898
Città: ROMA
Età: 48
Sesso: Maschile
20/05/2011 16.58
 
Quota

per me meglio Peruzzi per 20 anni.
tanto con Zeman non vincevi un cazzo uguale.

con Peruzzi in porta negli ultimi 20 anni invece la vedevo meglio.



OFFLINE
Post: 2.600
Città: ROMA
Età: 41
Sesso: Maschile
20/05/2011 17.04
 
Quota

a parte che è discutibile l'affermazione che Zeman sia sinomino di sconfitta a priori , aldilà di questo a prescindere dai risultati della squadra considerando Montella un Signori più dotato tecnicamente è facilmente immaginabile una fracca di gol con il sistema di gioco del boemo
OFFLINE
Post: 13.753
Città: ROMA
Età: 34
Sesso: Maschile
20/05/2011 20.19
 
Quota

Re:
lucolas999, 20/05/2011 16.24:

mamma mia Montella con Zeman .......
è come il rimpianto di aver visto Peruzzi giocare da altre parti




Già.
Mi ricordo pure che zeman voleva Rivaldo quando stava al Deportivo ma poi se l'è preso il barcellona.Che figata sarebbe stato un tridente Rivaldo-Montella-Totti. [SM=g7542]

Con Peruzzi ci saremmo evitati tantissime schiappe che hanno avuto l'onore di difendere la nostra porta.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 13.753
Città: ROMA
Età: 34
Sesso: Maschile
23/05/2011 12.21
 
Quota

Il sito Itasportpress riporta le parole di Zeman in conferenza stampa, che annuncia l’addio dal Foggia:
“Ringrazio la città di Foggia per l’affetto e la vicinanza e la società che mi ha dato l’opportunità di tornare. Ma ho deciso di lasciare perchè non ho raggiunto l’obiettivo che mi ero posto cioè quello di vincere il campionato. Alla società andava bene la salvezza, io ero tornato per vincere. Ci siamo incontrati venerdì ed abbiamo parlato di futuro. Ci sono state delle differenze di vedute. Vado via perchè penso che il prossimo anno la mia presenza non porterà la promozione. Ci ho pensato tanto e la società non l’ha presa bene. Ho anche suggerito il nome di un allenatore valido che possa prendere il mio posto. Poi deciderà la società. Sono sicuro che Pavone allestirà una buonissima squadra. Ero tornato per vincere il campionato, non ci sono riuscito e questa cosa mi ha turbato troppo tanto da indurmi a prendere questa decisione. La reputo una sconfitta, non posso più allenare. Non cedo al sistema, ma ai risultati. Spero che questa decisione venga interpretata come un atto d’amore per la città. Sul mio futuro non so nulla e non ho parlato con nessuno”.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 13.898
Città: ROMA
Età: 48
Sesso: Maschile
23/05/2011 13.06
 
Quota

Re:
lucolas999, 20/05/2011 17.04:

a parte che è discutibile l'affermazione che Zeman sia sinomino di sconfitta a priori , aldilà di questo a prescindere dai risultati della squadra considerando Montella un Signori più dotato tecnicamente è facilmente immaginabile una fracca di gol con il sistema di gioco del boemo




ah beh... Montella con Zeman "rischiava" 30 gol a campionato e pure di più, non lo metto in dubbio.

quanto alla "fracca di gol" fatti, il problema di Zeman (o mio con Zeman) è la Fracca de gò presi.

l'evidenza dei fatti (peraltro candidamente, reiteratamente confermati dll'interessato) dimostra che come fase offensiva era un fenomeno già a 30 anni ma che mai ha voluto, dato che il suo potenizle di fracche di gol era ormai un dato acquisito, spendere il suo tempo a limare il suo modulo per trovarne una quadratura un pò più equilibrata, quantomeno non proprio e completamente dissennata.

questo non lo ha mai fatto. ha avuto anni per "cercare e trovare l'altra metà" del suo modulo, ma non ci è mai riuscito.
di più: non ha mai voluto.

per me non dimostri umiltà, nè intelligenza, solo puro donchsciottismo e pertanto (e da anni) io su Zeman c'ho messo na pietra e na croce sopra.

già che ci sono aggiungo un paio di elementi "folkloristici" ma importanti che comunque fanno numero e devo dire, almeno uno dei quali mi fece imbestialire a tal punto che lo sarei andato a prendera trigoria per dirgleilo in faccia.

1) i 4 derby persi in un anno. uno scempio
2) il peggiore di tutti, quello che mi fece davvero infuriare...
Mazzone con il Bologna elimina lo Slavia Praga, e in lacrime a fine partita dedica il assaggio del turno ai tifosi del Bologna "e ai tifosi della Roma per 'quella serata là'. è una rivincita anche per voi"...
Zeman che fece? rispose piccato... capito lui Er Boemo, che arrivi dalla Boemia, te metti in mezzo "a li cazzi de gente de Roma, romana e romanista, e che non c'è diventato, ma C'E' NATO ROMANISTA... no daaa Boemia.."..

"Mazzone non deve occuparsi dei tifosi della Roma (lasciò intendere che se li voleva arruffianare. casomai lo Slavia lo poteva eliminare con la Roma".

beh... Mazzone aveva le lacrime agli occhi quando fece quella dedica. una cosa sincera. che il Boemo si mise pure a stigmatizzare. a ironizzare.

ma vai a fanculo.
un presuntuoso per me.
e io sta cosa me la ricorderò finchè campo. certe cose non le dimentico.
si senti in dovere di metteersi in mezzo, lui er Boemo, in una confidenza tra Mazzone e Noi. una cosa tra Romani.

ma rispettala presuntoso che non sei altro. fai un passo indietro. e dic erto non lo fare avanti. fai semplicemente silenzio.



OFFLINE
Post: 13.753
Città: ROMA
Età: 34
Sesso: Maschile
23/05/2011 13.22
 
Quota

Re: Re:
giove(R), 23/05/2011 13.06:


di più: non ha mai voluto.




esatto,non ha mai voluto.

L'idea di Giannini era quella di fare un gioco alla zeman ma di curare anche la fase difensiva.

-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 14.967
Città: ROMA
Età: 44
Sesso: Maschile
23/05/2011 13.46
 
Quota

Re: Re:
giove(R), 23/05/2011 13.06:




ah beh... Montella con Zeman "rischiava" 30 gol a campionato e pure di più, non lo metto in dubbio.

quanto alla "fracca di gol" fatti, il problema di Zeman (o mio con Zeman) è la Fracca de gò presi.

l'evidenza dei fatti (peraltro candidamente, reiteratamente confermati dll'interessato) dimostra che come fase offensiva era un fenomeno già a 30 anni ma che mai ha voluto, dato che il suo potenizle di fracche di gol era ormai un dato acquisito, spendere il suo tempo a limare il suo modulo per trovarne una quadratura un pò più equilibrata, quantomeno non proprio e completamente dissennata.

questo non lo ha mai fatto. ha avuto anni per "cercare e trovare l'altra metà" del suo modulo, ma non ci è mai riuscito.
di più: non ha mai voluto.

per me non dimostri umiltà, nè intelligenza, solo puro donchsciottismo e pertanto (e da anni) io su Zeman c'ho messo na pietra e na croce sopra.

già che ci sono aggiungo un paio di elementi "folkloristici" ma importanti che comunque fanno numero e devo dire, almeno uno dei quali mi fece imbestialire a tal punto che lo sarei andato a prendera trigoria per dirgleilo in faccia.

1) i 4 derby persi in un anno. uno scempio
2) il peggiore di tutti, quello che mi fece davvero infuriare...
Mazzone con il Bologna elimina lo Slavia Praga, e in lacrime a fine partita dedica il assaggio del turno ai tifosi del Bologna "e ai tifosi della Roma per 'quella serata là'. è una rivincita anche per voi"...
Zeman che fece? rispose piccato... capito lui Er Boemo, che arrivi dalla Boemia, te metti in mezzo "a li cazzi de gente de Roma, romana e romanista, e che non c'è diventato, ma C'E' NATO ROMANISTA... no daaa Boemia.."..

"Mazzone non deve occuparsi dei tifosi della Roma (lasciò intendere che se li voleva arruffianare. casomai lo Slavia lo poteva eliminare con la Roma".

beh... Mazzone aveva le lacrime agli occhi quando fece quella dedica. una cosa sincera. che il Boemo si mise pure a stigmatizzare. a ironizzare.

ma vai a fanculo.
un presuntuoso per me.
e io sta cosa me la ricorderò finchè campo. certe cose non le dimentico.
si senti in dovere di metteersi in mezzo, lui er Boemo, in una confidenza tra Mazzone e Noi. una cosa tra Romani.

ma rispettala presuntoso che non sei altro. fai un passo indietro. e dic erto non lo fare avanti. fai semplicemente silenzio.




nn ricordo il particolare della dedica di Mazzone ma certamente il limite di Zeman tecnico è stata la presunzione secondo me. Mi sta pure bene che uno sia fissato con un modulo di gioco, del resto Mazzarri sta in fissa con la difesa a 3, Spalletti col 4-2-3-1, altri ancora col 4-4-2..preferisco sempre la duttilità però nn è che la rigidità di uno schema sia x forza di cose sinonimo di presunzione. Quello però che ho trovato limitante in lui è la convinzione ai limiti di una fede estremista della incorreggibilità di tutto.E che soprattutto lo schema venga prima del calciatore. Ora si fa presto a dire che Montella con Zeman avrebbe fatto 30 gol.Sicuramente li avrebbe fatti ma li avrebbe dovuti fare solo e soltanto secondo lo schema.E lo schema nn prevede personalismi, tiri da fuori area, gol da calcio d'angolo.
Idem la presunzione che anche i dettagli fossero perfetti. Quando le tue squadre sistematicamente vanno in crisi fisica ai primi di dicembre e si rialzano a fine febbraio, quando perdi sempre contro una squadra che sa come arginarti e nn ti poni il problema, c'è un corto circuito che difficilmente ti farà vincere, soprattutto a pallone.

------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 13.898
Città: ROMA
Età: 48
Sesso: Maschile
23/05/2011 14.32
 
Quota

solo una cosa su Spalletti.
si festeggia la ottima stagione dell'Udinese quest'anno.
che la Champions l'aveva già conquistata una volta, con Spalletti e un grande 3-4-3.
che dimostra come abbia saputo cambiare in una delle cose più difficili da cambiare nel calcio a livello tattico e cioè il numero dei componenti la linea difensiva.


OFFLINE
Post: 13.753
Città: ROMA
Età: 34
Sesso: Maschile
23/05/2011 17.47
 
Quota

Per me l'udinese più grande è stata quella di zaccheroni che arrivò terza,nel '98.Da là in poi ci fu la moda del 3-4-3.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 13.898
Città: ROMA
Età: 48
Sesso: Maschile
24/05/2011 10.22
 
Quota

Zaccheroni mi fa sempre venire in mente una delle epocali definizioni di Franco Melli:

"Zaccherùn.. cò la iacchettiella nazzicaculo"
[SM=g7405]


OFFLINE
Post: 2.600
Città: ROMA
Età: 41
Sesso: Maschile
25/05/2011 15.51
 
Quota

siamo nel campo delle ipotesi ,o meglio dell'utopia, ma vorrei vedere un 4-3-3 con la difesa composta da maicon,samuel,piquet e bastos .
A quel punto lo accetereste l'integralismo ?
OFFLINE
Post: 13.898
Città: ROMA
Età: 48
Sesso: Maschile
25/05/2011 16.03
 
Quota

risposta secca?
si lo accetterei.
ma a una condizione... che se poi fallisce e dimostra che è sempre er solito pusillanime, lo caccio via, con licenza (per me) di fare pulizia etnica di tutte le vedove che ancora si ostinassero a cacare er cazzo, perchè a quel punto devono stare muti a vita (e oltre).
[SM=g9598]

ci stai?
[SM=g9141]


OFFLINE
Post: 2.600
Città: ROMA
Età: 41
Sesso: Maschile
25/05/2011 16.15
 
Quota

firmo col sangue !
l amia è una provocazione e tu hai giustamente sottolineato che l'unico alibi rimasto in piedi è che comunque le squadre allenate da Zeman hanno sempre avuto una difesa con giocatori -scarsi.
Ovvio che non curando quella fase prendi tanti gol.
In attacco il problema non si pone perchè posso giocare pure io ma se in avanti andiamo in 8 qualche golletto si segna
OFFLINE
Post: 6.173
Città: ROMA
Età: 108
Sesso: Maschile
25/05/2011 16.56
 
Quota

difesa scarsa...

la roma di zeman giocava con cafu-aldair-zago-candela, non con degli scarsoni...in pratica la stessa difesa dell'anno dello scudetto con samuel e zebina in più..
OFFLINE
Post: 2.600
Città: ROMA
Età: 41
Sesso: Maschile
25/05/2011 17.04
 
Quota

Re:
chiefjoseph, 25/05/2011 16.56:

difesa scarsa...

la roma di zeman giocava con cafu-aldair-zago-candela, non con degli scarsoni...in pratica la stessa difesa dell'anno dello scudetto con samuel e zebina in più..




pure te c'hai ragione.... [SM=g27995]
OFFLINE
Post: 14.967
Città: ROMA
Età: 44
Sesso: Maschile
25/05/2011 17.20
 
Quota

Re:
lucolas999, 25/05/2011 16.15:

firmo col sangue !
l amia è una provocazione e tu hai giustamente sottolineato che l'unico alibi rimasto in piedi è che comunque le squadre allenate da Zeman hanno sempre avuto una difesa con giocatori -scarsi.
Ovvio che non curando quella fase prendi tanti gol.
In attacco il problema non si pone perchè posso giocare pure io ma se in avanti andiamo in 8 qualche golletto si segna




e pensa quanto doveva esse scarso bartelt..

cmq quello dei giocatori che nn ebbe a disposizione fu un problema relativo secondo me, nell'undici titolare la roma di zeman aveva gente importante, nn dico da scudetto ma qualcosa di piu' poteva fare. Sicuramente il secondo anno, quello post denunce zeman, fu penalizzata da certi arbitraggi. Però certi limiti almeno secondo me stavano nell'estremismo tattico. E pure in certi ricambi che a Roma portò lui. Pivotto, Dal Moro, Scapolo, Servidei, Cesar Gomez,Vagner,Tomic, Lucenti, Frau, Bartelt, Fabio Junior..nn tutti li avrà portati lui ma ci mise molto del suo...ne ha valorizzati diversi eh , primo su tutti totti in zona gol, però in certe scelte fu responsabile il boemo perchè la Roma qualche soldo da spendere all'epoca cmq ce l'aveva..altrimenti nn ti prendevi neanche cafu, paulo sergio, delvecchio, di biagio, konsel, alenichev..
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 13.753
Città: ROMA
Età: 34
Sesso: Maschile
25/05/2011 17.59
 
Quota

Scapolo non ha mai giocato praticamente;col Bologna ricordo che su punizione era uno specialista.
Lucenti in B ando' bene,segnava pure,praticamente da terzino divenne ala destra.
Cmq,come dici te,l'undici era forte ma gran parte della panchina non era da Roma.
Penso che cmq non sia un problema di giocatori ma di sistema di gioco.
-------------------------------------------------
Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che delle sardine stanno per essere gettate in mare (Cantona)
OFFLINE
Post: 14.967
Città: ROMA
Età: 44
Sesso: Maschile
22/06/2011 10.14
 
Quota

il boemo è il nuovo allenatore del Pescara
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 | Pagina successiva
Nuova Discussione
 | 
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 23.36. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com