La scienza non è democratica

Versione Completa   Stampa   Cerca   Utenti   Iscriviti     Condividi : FaceboolTwitter
Arcanna Jones
10lunedì 2 gennaio 2017 19.58
parlo solo con chi ha studiato

Meningite, il medico Roberto Burioni su facebook:
"Perché cancello i commenti?
Parlo solo con chi ha studiato, la scienza non è democratica"

Pubblicato: .
"Perché cancello i commenti? Parlo solo con chi ha studiato, la scienza non è democratica".
E' questa in sintesi la risposta del medico Roberto Burioni, virologo milanese e docente alla università Vita-Salute del San Raffaele di Milano
con un larghissimo seguito sui social network, ai tanti commenti apparsi in calce al suo ultimo post.

Una delle bugie che più mi infastidiscono è quella secondo la quale gli attuali casi di meningite sarebbero dovuti all'afflusso di migranti dal continente africano. Bene, tanto per cambiare è una menzogna senza senso.

In Europa i tipi predominanti di meningococco sono B e C, ed in particolare i recenti casi di cui si è occupata la cronaca sono stati dovuti al meningococco di tipo C; al contrario, in Africa i tipi di meningococco più diffusi sono A, W-135 ed X. Per cui è impossibile che gli immigrati abbiano qualcosa a che fare con l'aumento di meningiti in Toscana. Per cui chi racconta queste bugie è certamente un somaro ignorante.

Invece di prendercela con chi non ha colpe, ricordiamo che contro questo meningococco abbiamo a disposizione un vaccino efficace e che se tutti i genitori vaccinassero i loro figli la malattia scomparirebbe nei bambini e negli adulti, come è già accaduto in numerosi paesi.

Tantissimi auguri a tutti per un felice 2017, pieno di salute e serenità. Grazie di cuore ad ADN Kronos che mi ha incluso tra le "star in camice" del 2016

http://www.adnkronos.com/…/dal-medico-eroe-lampedusa-paladi…

Fonte

Toward a Meningitis-Free World (fonte dell'immagine)
Science Translational Medicine 29 Feb 2012:
Vol. 4, Issue 123, pp. 123ps5

Prevalence of carriers of Neisseria meningitidis among migrants: is migration changing the pattern of circulating meningococci? J Travel Med. 2012 Sep-Oct;19(5):311-3.

Meningococcal Meningitis Surveillance in the African Meningitis Belt, 2004-2013. Clin Infect Dis. 2015 Nov 15;61

Ps: queste considerazioni in nessun modo vogliono attenuare l'importanza di una attenta sorveglianza sanitaria su tutti i flussi in entrata e in uscita dal nostro paese.

Altro...

Arcanna Jones
20lunedì 2 gennaio 2017 20.01
Come dargli torto?
Provate a mettervi nei panni di uno che ha studiato 12 anni all'università di medicina, 5 +7 di specializzazione, 30 anni di lavoro altamente qualificato e doversi mettere a discutere con tuttologi improvvisati che ne sparano di tutti i colori...
Da da da
20martedì 3 gennaio 2017 19.25
Re:
Arcanna Jones, 02/01/2017 20.01:

Come dargli torto?
Provate a mettervi nei panni di uno che ha studiato 12 anni all'università di medicina, 5 +7 di specializzazione, 30 anni di lavoro altamente qualificato e doversi mettere a discutere con tuttologi improvvisati che ne sparano di tutti i colori...




il suo ragionamento non fa una piega [SM=x44499]
masnut
20mercoledì 4 gennaio 2017 10.54
finalmente ci si sta ribellando a questi mestatori di bufale, si può avere diritto di avere un'opinione, ma poi trasformare un'opinione come verità, non avendone le competenze, e gridarle in un sito mi sembra una cosa di cui si devono subire le conseguenze
Arcanna Jones
20mercoledì 4 gennaio 2017 12.36
Re:
masnut, 04/01/2017 10.54:

finalmente ci si sta ribellando a questi mestatori di bufale, si può avere diritto di avere un'opinione, ma poi trasformare un'opinione come verità, non avendone le competenze, e gridarle in un sito mi sembra una cosa di cui si devono subire le conseguenze




E si, finalmente!
Perchè troppo spesso vedo sui social come già prima sui forum, perfetti incompetenti dire la loro opinione calata come oro colato e poi questa prende forsa solo grazie ai followers che approvano per simpatia, ma senza aver letto niente e ancor meno senza sapere nulla sull'argomento [SM=x44465]
Dom Pérignon
10mercoledì 4 gennaio 2017 13.21
decenni di beceri talk-show ci hanno rovinato!
ci siamo abituati a vedere salire sul palco perfetti ignoranti a parlare di tutto, senza il minimo pudore...
Etrusco
10venerdì 6 gennaio 2017 13.06
Re:
masnut, 04/01/2017 10.54:

finalmente ci si sta ribellando a questi mestatori di bufale, si può avere diritto di avere un'opinione, ma poi trasformare un'opinione come verità, non avendone le competenze, e gridarle in un sito mi sembra una cosa di cui si devono subire le conseguenze




[SM=x44462]
Ignazzio
00sabato 7 gennaio 2017 17.29
State dando tutti per scontato un concetto tutto da verificare, cioè che la democrazia sia di per sè un valore positivo, invece se vediamo cosa è successo nei paesi più democratici e cosa si è fatto in nome della democrazia o della sua esportazione vediamo che questa democrazia ha portato più male che bene.
riccardo60
10sabato 7 gennaio 2017 19.13
Re:
Ignazzio, 07/01/2017 17.29:

State dando tutti per scontato un concetto tutto da verificare, cioè che la democrazia sia di per sè un valore positivo, invece se vediamo cosa è successo nei paesi più democratici e cosa si è fatto in nome della democrazia o della sua esportazione vediamo che questa democrazia ha portato più male che bene.




Eh no, Ignazzio, non confondiamoci, la democrazia è un valore assolutamente positivo,
lasciamo stare quello che è l'applicazione arbitraria di tale valore in alcuni paesi.

Arcanna Jones
10sabato 7 gennaio 2017 20.08
Re: Re:
riccardo60, 07/01/2017 19.13:




Eh no, Ignazzio, non confondiamoci, la democrazia è un valore assolutamente positivo,
lasciamo stare quello che è l'applicazione arbitraria di tale valore in alcuni paesi.





per toglierci qualche dubbio basta pensare cosa riuscì a fare la monarchia italiana negli ultimi anni del suo regno... [SM=x44461]
Ignazzio
10sabato 7 gennaio 2017 20.51
Re: Re: Re:
Arcanna Jones, 07/01/2017 20.08:




per toglierci qualche dubbio basta pensare cosa riuscì a fare la monarchia italiana negli ultimi anni del suo regno... [SM=x44461]




intendevo dire altro, comunque se la butti su questo aspetto dovremmo andare a guardare anche gli esempi positivi come il Principato di Monaco dove Ranieri ha trasformato un dirupo sul mare in un gioiellino
Ignazzio
10sabato 7 gennaio 2017 20.53
Re: Re:
riccardo60, 07/01/2017 19.13:




Eh no, Ignazzio, non confondiamoci, la democrazia è un valore assolutamente positivo,
lasciamo stare quello che è l'applicazione arbitraria di tale valore in alcuni paesi.





La democrazia ha indubbiamente enormi potenzialità positive che però finora non sono ancora state sviluppate, abbiamo visto però che in molti aspetti andrebbe corretta, soprattutto quando vediamo andare al suffragio universale persone che non hanno la minima consapevolezza di quello che votano e spesso lo fanno su motivazioni emotive, di pancia, poco ragionate... o pure peggio...
masnut
10martedì 10 gennaio 2017 17.15
Aspetta la monarchia(o la dittatura) è una soluzione comoda, delego un altro a fare le scelte, e poi devo accettarne le conseguenze, la democrazia implica prendere in mano delle scelte senza nascondersi dietro l'uomo solo al comando.
Comunque, a parte il titolo forte, il senso è un altro, non si può disquisire su tutto e darlo come comprovata verità screditando persone che ci hanno speso anni di studio per comprendere fenomeni complessi, di cui a volte neanche loro hanno la totalità della comprensione, ma sicuramente di più di altri. Infine in qualche modo la scienza è democratica nel senso che tra gli scienziati comunque vi è una idea predominante, che viene abbandonata se qualcuno riesce a convincere gli altri, e quella in buona approssimazione è la verità in merito, almeno fino a quando qualcuno propone un modello più conforme
Arcanna Jones
10mercoledì 11 gennaio 2017 22.26
Re: Re: Re: Re:
Ignazzio, 07/01/2017 20.51:




intendevo dire altro, comunque se la butti su questo aspetto dovremmo andare a guardare anche gli esempi positivi come il Principato di Monaco dove Ranieri ha trasformato un dirupo sul mare in un gioiellino




e ma no, quello non fa testo visto che ha selezionato tutti i suoi sudditi, ammettendo solo gli straricchi, troppo facile in quel modo governare [SM=x44461]
Arcanna Jones
10mercoledì 11 gennaio 2017 22.30
Re:
masnut, 10/01/2017 17.15:

Aspetta la monarchia(o la dittatura) è una soluzione comoda, delego un altro a fare le scelte, e poi devo accettarne le conseguenze, la democrazia implica prendere in mano delle scelte senza nascondersi dietro l'uomo solo al comando.
Comunque, a parte il titolo forte, il senso è un altro, non si può disquisire su tutto e darlo come comprovata verità screditando persone che ci hanno speso anni di studio per comprendere fenomeni complessi, di cui a volte neanche loro hanno la totalità della comprensione, ma sicuramente di più di altri. Infine in qualche modo la scienza è democratica nel senso che tra gli scienziati comunque vi è una idea predominante, che viene abbandonata se qualcuno riesce a convincere gli altri, e quella in buona approssimazione è la verità in merito, almeno fino a quando qualcuno propone un modello più conforme




E perchè? La nostra democrazia italica, nella sua applicazione distorta, non fa la stessa cosa? Con Renzi e prima ancora con Berlusconi abbiamo delegato tutto a un uomo solo al comando, sperando che lui facesse tutto quello che aveva promesso, senza darci noie.

Tornando alla scienza, l'unica forma di democrazia che posso accettare è sulla sua accessibilità, per fortuna oggi tutti coloro che hanno le capacità possono studiare, anche se non hanno mezzi economici possono accedere a borse di studio, diventando così scienziati e parte attiva nel processo scientifico.

Il fatto che ognuno possa dire la sua su argomenti complessi, per la comprensione dei quali sono necessari decenni di studi accademici, ricerca e tanta dedizione, non lo trovo giusto, anzi a dirla tutta lo trovo anche irritante.
riccardo60
10giovedì 12 gennaio 2017 10.12
Re: Re:
Arcanna Jones, 11/01/2017 22.30:




E perchè? La nostra democrazia italica, nella sua applicazione distorta, non fa la stessa cosa? Con Renzi e prima ancora con Berlusconi abbiamo delegato tutto a un uomo solo al comando, sperando che lui facesse tutto quello che aveva promesso, senza darci noie.





No Arcanna, noi non abbiamo delegato nessuno, tanto è vero che la consulta bocciando la legge elettorale ha di fatto delegittimato le ultime 3 elezioni.

La delega se la sono presa, spacciando il consenso mediatico per legittimazione popolare.

Inoltre fino a prova contraria siamo ancora una repubbilca parlamentare, e di proposte parlamentare in non ne vedo l'ombra, ormai su tutto ciò che esce da parlamento viene messa la fiducia, che..per carità, è uno strumento legittimo e democratico, ma solo se viene applicato in modo responsabile, e non mi pare che sia il nostro caso. [SM=g1700002]
riccardo60
10giovedì 12 gennaio 2017 10.17
Re: Re: Re:
Ignazzio, 07/01/2017 20.53:




soprattutto quando vediamo andare al suffragio universale persone che non hanno la minima consapevolezza di quello che votano e spesso lo fanno su motivazioni emotive, di pancia, poco ragionate... o pure peggio...




Beh, in questo caso la democrazia non c'entra. [SM=x44464]

Qui subentra l'ignoranza ed è purtroppo su questo aspeto che il potere specula. [SM=x44458]
Arcanna Jones
10giovedì 12 gennaio 2017 12.40
Re: Re: Re:
riccardo60, 12/01/2017 10.12:




No Arcanna, noi non abbiamo delegato nessuno, tanto è vero che la consulta bocciando la legge elettorale ha di fatto delegittimato le ultime 3 elezioni.

La delega se la sono presa, spacciando il consenso mediatico per legittimazione popolare.

Inoltre fino a prova contraria siamo ancora una repubbilca parlamentare, e di proposte parlamentare in non ne vedo l'ombra, ormai su tutto ciò che esce da parlamento viene messa la fiducia, che..per carità, è uno strumento legittimo e democratico, ma solo se viene applicato in modo responsabile, e non mi pare che sia il nostro caso. [SM=g1700002]




Infatti, mi sembra che arriviamo alle stesse conclusioni, essendo il nostro parlamento poco o nulla responsabile, basta vedere cosa ha prodotto negli ultimi anni, di fatto è tutto lasciato all'iniziativa dei governi che impongono tutto sotto il ricatto del voto di fiducia. [SM=x44465]
Arcanna Jones
10giovedì 12 gennaio 2017 12.42
Re: Re: Re: Re:
riccardo60, 12/01/2017 10.17:




Beh, in questo caso la democrazia non c'entra. [SM=x44464]

Qui subentra l'ignoranza ed è purtroppo su questo aspeto che il potere specula. [SM=x44458]




In parte ignoranza nel senso che mancano i fondamentali di educazione civica per sapere come funzionano gli organi dello Stato...
ma in parte anche mancanza di informazione, quanti ogni giorno si leggono un giornale per approfondire oltre ai titoloni? Quanti hanno a cuore le sorti del paese e vogliono sapere quali sono i problemi e come i nostri rappresentanti politici li affrontano?
cannonball
10giovedì 12 gennaio 2017 13.33
Ma la scienza non è per tutti, non è come quando gioca la nazionale di calcio che tutti si sentono bravi ct della nazionale e vogliono dire le loro castronerie....
masnut
10venerdì 13 gennaio 2017 11.27
Insomma, tutti possiamo dire le nostre castronerie su Ventura, tanto se diciamo cavolate non muore nessuno, al massimo si fa una figuraccia al mondiale, quando per sollevazione popolare si fa in modo che le campagne di vaccinazione non hannno successo oppure si buttano soldi del sistema sanitario per cialtroni per attività furfantesche( vedi Stamina) la cosa è differente
Arcanna Jones
10venerdì 13 gennaio 2017 19.39
Re:
masnut, 13/01/2017 11.27:

Insomma, tutti possiamo dire le nostre castronerie su Ventura, tanto se diciamo cavolate non muore nessuno, al massimo si fa una figuraccia al mondiale, quando per sollevazione popolare si fa in modo che le campagne di vaccinazione non hannno successo oppure si buttano soldi del sistema sanitario per cialtroni per attività furfantesche( vedi Stamina) la cosa è differente




Però aspetta, ci sono tanti tipologie di vaccine, su alcuni non si discute, ma per quelli stagionali influenzali, dove il ceppo virale cambia molto velocemente... allora li l'efficacia e l'utilità entra in un altro ambito... [SM=x44473]
Arcanna Jones
10venerdì 13 gennaio 2017 19.40
Re:
cannonball, 12/01/2017 13.33:

Ma la scienza non è per tutti, non è come quando gioca la nazionale di calcio che tutti si sentono bravi ct della nazionale e vogliono dire le loro castronerie....




Già... [SM=x44465]
Freedom's promoter
10sabato 14 gennaio 2017 00.43
Re:
masnut, 13/01/2017 11.27:

Insomma, tutti possiamo dire le nostre castronerie su Ventura, tanto se diciamo cavolate non muore nessuno, al massimo si fa una figuraccia al mondiale, quando per sollevazione popolare si fa in modo che le campagne di vaccinazione non hannno successo oppure si buttano soldi del sistema sanitario per cialtroni per attività furfantesche( vedi Stamina) la cosa è differente




Aspetta, bisogna fare una distinzione tra quello che possono dire le persone della strada parlando tra loro al bar dello sport, loro possono anche parlare di cose piu grandi di loro senza far danni...
e bisogna fare un'altra bella distinzione tra i tuttologi vip che vanno in televisione a dire la loro opinione che viene spesso strumentalizzata per manipolare le masse o puo fare grossi danni, come appunto sui vaccini o l'invito a soluzione sbagliate...
masnut
10martedì 17 gennaio 2017 11.19
Mica tanto, quando poi si crea una opinione popolare per cui il vaccino contro la tubercolosi fa più male che bene a causa del fatto che c'è gente che da un sito spara cavolate e che dice che volutamente si creano vaccini per creare chissà cosa, allora la cosa è grave.
Rigurado il vaccino sull'influenza, bisogna utilizzarlo nei casi dovuti, ma domandalo a un vecchietto di 80 anno come si sente dopo questa influenza
Arcanna Jones
10martedì 17 gennaio 2017 13.18
Re:
masnut, 17/01/2017 11.19:

Mica tanto, quando poi si crea una opinione popolare per cui il vaccino contro la tubercolosi fa più male che bene a causa del fatto che c'è gente che da un sito spara cavolate e che dice che volutamente si creano vaccini per creare chissà cosa, allora la cosa è grave.
Rigurado il vaccino sull'influenza, bisogna utilizzarlo nei casi dovuti, ma domandalo a un vecchietto di 80 anno come si sente dopo questa influenza




Ecco, allora dovrebbe iniziare la Federfarma a fare bene il suo lavoro di selezionare i farmaci, eliminando quelli non buoni o quegli altri che all'estero sono addirittura proibiti perchè funzionano si bene come antidolorifici ma fanno malissimo al fegato o ad altro.
Così eviteremmo di alimentare critiche e bufale sui vaccini e gli altri medicinali, con varie teorie del complotto a seguire...
masnut
00mercoledì 18 gennaio 2017 12.11
Ecco, un po' ti comporti come gli allevatori di bufali, nel senso che un farmaco raramente fa solo bene, e ha controindicazioni, bisogna usare il farmaco comunque con attenzione, poi mettici che spesso si scoprono effetti colalterali solo dopo diversi anni e magari per caso(vedi l'Aulin) e per questo rimane sul mercato per tanti anni.
Anche pereché la fase di testing è lunga e complessa.
Certo sono d'accordo con te che a volte si scoprono cose scorrette, ma ti assicuro che per certi aspetti altri enti internazionali sono di gran lunga peggiori del ministero della salute nel consentire l'utilizzo di certi prodotti.
PS: la federfarma è l'associazione delle industrie farmaceutiche.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa clicca qui
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 17.43.
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com