Testimoni di Geova Online Forum
printprint
Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 | Pagina successiva

ONU e WTS

Ultimo Aggiornamento: 16/08/2017 12.49
Autore
Stampa | Notifica email    
13/08/2017 08.07
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 22.687
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re: Re:
Luciano_59, 12/08/2017 21.38:


Sì, ma qui si sta parlando dell'ONU, nello specifico.


Il punto è cosa ti fa pensare che "consultare la biblioteca" sia per forza una spiegazione sommaria o parziale, è un tuo sospetto.


Beh, ...se leggi quello che riporta il "vostro cugino" dell'altra
barricata,




non è nostro cugino....semmai un ex fratello che - a nostro avviso - ha scelto una strada sbagliata. Tutti ci auguriamo che l' abbandoni e torni a Geova.
Come vedi la differenza è sostanziale


Luciano_59, 12/08/2017 21.38:


(...ma sono quasi sicuro che lo hai letto...),
Ciao.




Tu certamente lo hai fatto.....ci godi in quei lidi anti"geovisti", di la verità......sbaglio? [SM=g27987]




[Modificato da Aquila-58 13/08/2017 08.08]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
Possum è ormai arrivato alla fine...Ipercaforum360 pt.16/08/2017 20.55 by possum jenkins
Chi passa di qui??? Oasi Forum114 pt.16/08/2017 21.11 by possum jenkins
ALTRA FINE DEL "MONDO", IL 19 AGOSTO...98 pt.16/08/2017 20.26 by Aquila-58
13/08/2017 10.15
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 27.326
Moderatore
stamattina mi è capitato sotto gli occhi una citazione da un libro di Umberto Eco...
credo stia bene anche qui


Ci vuole sempre qualcuno da odiare per sentirsi giustificati nella propria miseria.
Umberto Eco, Il cimitero di Praga, 2010

13/08/2017 10.15
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 27.823
Moderatore
Re: rivolto a quelli che hanno dubbi su questo argomento
Mimmo.Mammo, 12.08.2017 23:20:


se vi fa inciampare questa tematica aprite una vostra discussione (se potete) e mettete per iscritto i vostri dubbi, e se le risposte non vi soddisfano scrivete alla Betel in America, semplice...

spero che qualche moderatore possa chiudere questa discussione...

grazie in anticipo



Tranquillo, ormai sta storia fa inciampare solo le capre disinformate o chi vuole restare disinformato, perché abbiamo fatto al riguardo informazione a 180° verso il pubblico


[Modificato da Seabiscuit 13/08/2017 10.44]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
13/08/2017 16.51
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 27.823
Moderatore
Agli anonimi che continuano ad aprire discussioni...

è inutile che continuate ad aprire discussioni su questo argomento che abbiamo gia discusso innumerevoli volte. Le risposte le abbiamo gia date. Cos'altro dovremmo dire che non abbiamo gia detto?

Il riassunto e la nostra opinione la trovate
QUI

la verità è questa e se non vi piace, amen!
[Modificato da Seabiscuit 13/08/2017 16.52]



Testimoni di Geova Online Forum
"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
13/08/2017 17.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.010
Città: PADOVA
Età: 58
Re:
barnabino, 12/08/2017 23.16:


Peccato che il racconto sia di pura fantasia


Anche i documenti riportati sul sito del vostro ex fratello sono pura
fantasia? ...Sono falsificazioni?
E se sì, immagino che tu sia in grado di dimostrarlo, con prove alla
mano.


dunque quale sarebbe la situazione da "chiarire"?


Ripeto, che la vostra Società fosse iscritta all'ONU e se abbia fatto
compromesso o meno, è una cosa che non mi tange più di tanto. Ma mi
piacerebbe capire quali fossero gli argomenti importanti da trattare,
da doversi appoggiare all'ONU. Solo per capire il grado di coerenza.
Il mondo è pieno di biblioteche da consultare, magari anche più
fornite di quella dell'ONU. Evidentemente, quello che cercava si
trovava solo presso la biblioteca dell'ONU: presumo, quindi, sia
stata una ricerca mirata, con un determinato scopo, di sicuro
ammissibile. Non vedo che problemi ci possano essere a renderlo
noto, ...se richiesto.
Poi, spiegami; ci sono stati dieci anni di consultazioni, su
argomenti presenti solo nella biblioteca dell'ONU. Vuoi che tra i
tanti argomenti, non ce ne sia rimasto uno, nella memoria di
qualcuno, da poter essere ricordato?

Ciao.




Adesso cosa pretendi, la lista dei libri consultati in 10 anni?
Oppure pretendi di sostenere che consultare libri sia una cosa immorale?

Sei un tipo singolare, lasciatelo dire.

Simon


Leggi la risposta data a barnabino. Vale anche per te.

Ciao.
13/08/2017 18.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 47.517
Moderatore
Caro Luciano,

Se ci sono documenti, cosa dicono di strano? Ci sono altre biblioteche? Certo, ma c'è qualcosa di male ad andare anche in quella? Se si, spiega cosa, altrimenti di che cosa stiamo parlando? Dei testimoni di Geova che non possono giocare a scacchi?

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
13/08/2017 18.22
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 22.687
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re: Re:
Luciano_59, 13/08/2017 17.52:



Ripeto, che la vostra Società fosse iscritta all'ONU e se abbia fatto
compromesso o meno, è una cosa che non mi tange più di tanto.




io non ho "una Società" e non sono seguace di alcuna "Società", ma sono un cristiano testimone di Geova e faccio parte della Congregazione Cristiana, lo sapevi questo?



Luciano_59, 13/08/2017 17.52:


Anche i documenti riportati sul sito del vostro ex fratello sono pura





ah ecco!
Siamo passati dal "cugino" all' ex fratello....

Decisamente un passo avanti...

[SM=g27985]

[Modificato da Aquila-58 13/08/2017 18.31]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
13/08/2017 23.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 77
per Luciano_59
be, i documenti di cui parli vogliono far vedere solo se la WTS era andata contro i suoi principi o no, ma dato che non è più una ONG non c'è nessun problema...

se ci pensi bene in passato i testimoni fumavano, usavano la croce con la corona, festeggiavano le festività e andavano in guerra cercando di non uccidere nessuno sparando in aria...

questa è un'altra questione del passato...
in più leggendo l'articolo di "tdgonline" vedrai che la biblioteca dell'ONU veniva consultata (già da prima dell'iscrizione come ONG/DPI) su argomenti sociali, sanitari, storici e chi più ne ha più ne metta...

se non ti interessa la questione dell'afflizione o del supporto all'ONU non ti dovrebbero interessare nemmeno i documenti degli ex, perché loro parlano solo di quell'argomento e non del perché si è voluto consultare la biblioteca...

spero di essere stato chiaro e di non aver detto delle stupidaggini...

un abbraccio

Mimmo.Mammo
14/08/2017 06.09
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 22.687
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re: per Luciano_59
Mimmo.Mammo, 13/08/2017 23.10:



spero di essere stato chiaro e di non aver detto delle stupidaggini...







per nulla.
Bravo Mimmo [SM=g28002]

Ma devi sapere che - per i nostri detrattori - ogni errore del passato (se errore vi è stato...) deve restare per sempre come marchio di infamia, a imperitura memoria...

Del resto, non abbiamo detto che costoro, non riunendosi per incitarsi all' amore e alle opere eccellenti (Ebrei 10:24-25), si riuniscono in luoghi virtuali per incitarsi all' odio e alle opere scadenti?


[Modificato da Aquila-58 14/08/2017 06.15]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
15/08/2017 11.50
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.010
Città: PADOVA
Età: 58
Re: per Luciano_59
Vedi, Mimmo, il principio da tenere in considerazione è che, per la
WTS, l'ONU, come organizzazione, al pari delle organizzazioni
politiche, che rappresentano il male, è da tenere a debita distanza,
evitando qualsiasi contatto.
...Qualsiasi contatto, ...se possibile, perché anche la WTS vive in
questo mondo, controllato dalle organizzazioni, per cui, anche non
volendo, situazioni che obbligano a reciproche frequentazioni non
possono essere escluse.
L'importante è che le motivazioni che portano a queste situazioni,
siano plausibili. Non è certo uno scandalo se ciò succedesse.
Ma se queste situazioni di contatto te le cerchi di
proposito, ...beh, allora, proprio per la nota posizione della WTS
verso l'ONU, le motivazioni che spingono al contatto devono essere
sicuramente inoppugnabili ed inattaccabili da qualsiasi critica.
Se chiedi di consultare la biblioteca, è una tua libera scelta, non è
sicuramente un obbligo imposto da regole a cui si deve sottostare.
Se poi, però, ti si chiedono i motivi di queste consultazioni della
biblioteca e tu mi dovessi rispondere che cerchi un testo che spieghi
come ricamare a punto-croce, ...beh, capisci anche tu che c'è
qualcosa che non va. Oppure, quello che cerchi è effettivamente
importante, ma lo puoi trovare anche al di fuori della biblioteca
dell'ONU, ...beh, anche qui, allora, c'é qualcosa che non va.
In questi casi, allora, come si usa dire, hai predicato bene, ma
razzolato male e stai dando un esempio di incoerenza ed ipocrisia.
Ed anche rimanendo in silenzio, di fronte alla richiesta di
spiegazioni, non è che salvi la faccia, ma dai adito a sospetti.

Mimmo.Mammo, 13/08/2017 23.10:


questa è un'altra questione del passato...


La vita personale e sociale, del presente e del futuro di ognuno, è
in funzione anche del proprio passato.


in più leggendo l'articolo di "tdgonline" vedrai che la biblioteca dell'ONU veniva consultata (già da prima dell'iscrizione come ONG/DPI) su argomenti sociali, sanitari, storici e chi più ne ha più ne metta...


Presumo, quindi, che alcuni di questi argomenti possano essere
citati, così il lettore può farsi l'idea dell'importanza di tali
argomenti, che hanno "costretto" la WTS ad iscriversi per continuare
la consultazione della biblioteca dell'ONU.


se non ti interessa la questione dell'afflizione o del supporto all'ONU non ti dovrebbero interessare nemmeno i documenti degli ex, perché loro parlano solo di quell'argomento e non del perché si è voluto consultare la biblioteca...


Come già detto, della WTS e dell'ONU, non è che mi interessi granchè.
C'era solo da far capire all'amico barnabino, che accusa tutti di
gratuita cultura del sospetto, che nel caso in oggetto i sospetti,
che derivano dal poco trasparente atteggiamento della sua Società,
sono più che legittimi.


spero di essere stato chiaro


Anch'io spero di esserlo stato.

Ciao.





Ma devi sapere che - per i nostri detrattori - ogni errore del passato (se errore vi è stato...)


Normalmente, gli errori non dipendono dalla volontarietà personale.
Nel caso in oggetto, la scelta è stata deliberata, (...ammesso che la
documentazione che trovi in rete, che ne descrive la volontarietà,
sia veritiera e non frutto di pura fantasia come sentenzia barnabino,
che peraltro non porta nessuna prova a suo sostegno).

Ciao.
15/08/2017 12.11
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
ONLINE
Post: 22.687
Città: ANCONA
Età: 59
TdG
Re: Re: per Luciano_59
Luciano_59, 15/08/2017 11.50:



La vita personale e sociale, del presente e del futuro di ognuno, è
in funzione anche del proprio passato.






direi di no.
Si parla di un confessione religiosa, la Congregazione Cristiana, che è fatta di uomini imperfetti.

E tutti gli uomini imperfetti (ad eccezioni di Luciano [SM=g27987] ), in genere possono sbagliare...

Insomma, dire a un cattolico che deve valutare la propria fede presente e futura in funzione di quello che ha combinato Papa Borgia (ergo Alessandro VI), mi sembra solo una colossale balla ed è solo per fare un esempio

Ciao

Luciano_59, 15/08/2017 11.50:



Ma devi sapere che - per i nostri detrattori - ogni errore del passato (se errore vi è stato...)


Normalmente, gli errori non dipendono dalla volontarietà personale.
Nel caso in oggetto, la scelta è stata deliberata, (...ammesso che la
documentazione che trovi in rete, che ne descrive la volontarietà,
sia veritiera e non frutto di pura fantasia come sentenzia barnabino,
che peraltro non porta nessuna prova a suo sostegno).

Ciao.



appunto. A fronte di questa incertezza di cui tu stesso parli, come possiamo parlare di "scelta deliberata"?
Barnabino non porterà prove a sostegno dell' ipotesi fantasiosa dei "documenti" dei nostri ex, ma tu quali prove porti a sostegno della loro asoluta veridicità?

AriCiao

[Modificato da Aquila-58 15/08/2017 12.16]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
15/08/2017 12.17
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 47.517
Moderatore
Caro Luciano,


Vedi, Mimmo, il principio da tenere in considerazione è che, per la WTS, l'ONU, come organizzazione, al pari delle organizzazioni
politiche, che rappresentano il male, è da tenere a debita distanza,
evitando qualsiasi contatto



Il punto è che questa è una tua invenzione, sembri un farisei che teneva a distanza i lebbrosi e quelli impuri. La distanza con la politica è chiaramente ideologica, significa non fare compromessi con quelle organizzazioni, non significa non usufruire di servizi o collaborare con i governi se questo non comporta un compromesso. Te lo abbiamo già spiegato, perché allora continui con questa solfa senza senso? Se io lavoro per la ASL secondo te non posso partecipare ad una campagna di informazione sulla prevenzione di qualche malattia promossa dell'ONU o dal Governo Italiano? Secondo te cosa significa "evitare qualsiasi contatto"?


Se poi, però, ti si chiedono i motivi di queste consultazioni della biblioteca e tu mi dovessi rispondere che cerchi un testo che spieghi come ricamare a punto-croce, ...beh, capisci anche tu che c'è
qualcosa che non va



Il punto è "cosa c'è che non va"? Non ti soddisfa la risposta? Ce ne sarebbe una che ti soddisferebbe? Se sospetti chissà quali complotti nessuna risposta è soddisfacente, esattamente come succede nei siti complottisti, dove alla fine qualunque spiegazione è oggetto di ulteriore sospetto all'infinito. Da cosa deve difendersi la WTS se non c'è un'accusa documentata? Spiegamelo tu, dal nulla? E allora
quod gratis adfirmatur, gratis negatur.


Presumo, quindi, che alcuni di questi argomenti possano essere
citati, così il lettore può farsi l'idea dell'importanza di tali
argomenti, che hanno "costretto" la WTS ad iscriversi per continuare
la consultazione della biblioteca dell'ONU



Li abbiamo già visti e trattati nella nostra confutazione. La WTS non è stata "costretta" ad iscriversi da nessuno e per altro non è stato neppure firmato alcun modulo, dunque si trattava poco più di una formalità. Quando ci si è resi conto che le condizioni non erano quelle appropriate per dei cristiani l'iscrizione è stata revocata, tutto alla luce del sole. La WTS ha sbagliato? Evidentemente è stata poca cauta. Ha posto fine al problema? Direi di si. Il resto? Sono solo supposizioni malevole, processi alle intenzioni.

Shalom

--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
15/08/2017 12.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 24.890
Città: MILANO
Età: 47
TdG
Re: Re: per Luciano_59
Luciano_59, 15/08/2017 11:50:

Vedi, Mimmo, il principio da tenere in considerazione è che, per la
WTS, l'ONU, come organizzazione, al pari delle organizzazioni
politiche, che rappresentano il male, è da tenere a debita distanza,
evitando qualsiasi contatto. ...

Ciao.



Luciano sei assolutamente esagerato.

Se dovessi dar retta a te allora nessun tdG potrebbe avere la tessera di nessuna biblioteca pubblica, perchè gestita dagli stati.

Scadiamo nel ridicolo.

Simon
15/08/2017 12.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 47.517
Moderatore
Direi di più, il governo fa una compagna per la pulizia corretta dei denti, per l'uso moderato di alcolici... come testimoni di Geova che lavora alla ASL o a scuola dovrei rifiutarmi di collaborare perché è un'iniziativa del Governo? Diverso se chiedessero di collaborare ad una iniziativa per propagandare le forze armate... forse Luciano non capisce il ruolo della coscienza?

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
15/08/2017 14.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 77
ma quindi secondo luciano io non dovrei nemmeno scegliere di fare un lavoro statale??

e comunque la WTS ha voluto consultare la biblioteca dell'ONU...

e in più:
"The association of NGOs with DPI does not constitute their incorporation into the UN system, nor does it entitle them, or their staff, to any kind of privileges, immunities or special status."

già queste poche righe dovrebbero far capire la questione...
15/08/2017 14.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 24.890
Città: MILANO
Età: 47
TdG
Re:
Mimmo.Mammo, 15/08/2017 14:01:

ma quindi secondo luciano io non dovrei nemmeno scegliere di fare un lavoro statale??

e comunque la WTS ha voluto consultare la biblioteca dell'ONU...

e in più:
"The association of NGOs with DPI does not constitute their incorporation into the UN system, nor does it entitle them, or their staff, to any kind of privileges, immunities or special status."

già queste poche righe dovrebbero far capire la questione...



Ci mancherebbe. Figurati se uno presenta la tessera della biblioteca e gli garantiscono l'immunità! Spassoso! [SM=g7405]


Simon
16/08/2017 11.57
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 1.010
Città: PADOVA
Età: 58
Re:
barnabino, 15/08/2017 12.17:



Vedi, Mimmo, il principio da tenere in considerazione è che, per la WTS, l'ONU, come organizzazione, al pari delle organizzazioni
politiche, che rappresentano il male, è da tenere a debita distanza,
evitando qualsiasi contatto



Il punto è che questa è una tua invenzione, sembri un farisei che teneva a distanza i lebbrosi e quelli impuri. La distanza con la politica è chiaramente ideologica, significa non fare compromessi con quelle organizzazioni, non significa non usufruire di servizi o collaborare con i governi se questo non comporta un compromesso. Te lo abbiamo già spiegato, perché allora continui con questa solfa senza senso? Se io lavoro per la ASL secondo te non posso partecipare ad una campagna di informazione sulla prevenzione di qualche malattia promossa dell'ONU o dal Governo Italiano? Secondo te cosa significa "evitare qualsiasi contatto"?


Vedo che sei un pò sbadato, perché hai tralasciato le righe seguenti
a quelle che hai quotato.

Io avevo scritto:


Vedi, Mimmo, il principio da tenere in considerazione è che, per la
WTS, l'ONU, come organizzazione, al pari delle organizzazioni
politiche, che rappresentano il male, è da tenere a debita distanza,
evitando qualsiasi contatto.
...Qualsiasi contatto, ...se possibile, perché anche la WTS vive in
questo mondo, controllato dalle organizzazioni, per cui, anche non
volendo, situazioni che obbligano a reciproche frequentazioni non
possono essere escluse.
L'importante è che le motivazioni che portano a queste situazioni,
siano plausibili. Non è certo uno scandalo se ciò succedesse.



Citando solo le prime righe hai dato un significato diverso al mio
intervento e questo comportamento scorretto non è carino da parte tua.


Il punto è "cosa c'è che non va"? Non ti soddisfa la risposta? Ce ne sarebbe una che ti soddisferebbe?


Tu intanto comincia a rispondere su cosa ci fosse di importante da
consultare nella biblioteca dell'ONU e poi se ne può discutere.
Ma se non sei in grado di rispondere, anzichè girarci attorno e
tirarla lunga fino allo sfinimento, dillo subito, così la chiudiamo
qui.

Ciao.





"The association of NGOs with DPI does not constitute their incorporation into the UN system, nor does it entitle them, or their staff, to any kind of privileges, immunities or special status."


Ma io non ho detto che la WTS abbia fatto parte del sistema delle
NU, ...ho solo chiesto cosa ci fosse di importante da consultare
presso la biblioteca.
Mi pare abbastanza chiaro.

Ciao.
16/08/2017 12.49
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
 
Quota
OFFLINE
Post: 47.517
Moderatore
Caro Luciano,


Citando solo le prime righe hai dato un significato diverso al mio intervento e questo comportamento scorretto non è carino da parte tua



Il punto è che se siamo d'accordo non si capisci il tuo insistere su questo punto, se non è un problema per la WTS avere entro certi limiti di coscienza relazionarsi con istituzioni governative possiamo chiudere qui la discussione se non ci sono prove che la WTS abbia deliberatamente collaborato in azioni contrarie alla sua coscienza cristiana.


Tu intanto comincia a rispondere su cosa ci fosse di importante da consultare nella biblioteca dell'ONU e poi se ne può discutere. Ma se non sei in grado di rispondere, anzichè girarci attorno e tirarla lunga fino allo sfinimento, dillo subito, così la chiudiamo qui.



Non capisco la domanda, se non è un problema frequentare la biblioteca dell'ONU, ti chiedi cosa gli autori consultavano nella Biblioteca dell'ONU, alla biblioteca nazionale o altrove? Supponi che consultassero testi di occultismo? Se ti fornissi la lista di tutti i testo consultati, che ovviamente nessuno possiede, neppure la WTS, cosa ne potresti dedurre? Boh! Tirarla fino allo sfinimento? Per forza, fai una richiesta senza senso e a cui nessuno può risponderti, perché io non ho certo l'elenco dei testi consultati... se sei curioso chiedi direttamente a chi la frequentava fisicamente.

Shalom
[Modificato da barnabino 16/08/2017 13.06]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 21.28. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2017 FFZ srl - www.freeforumzone.com